Arresto Caruso, Pd: “Duro colpo alla credibilità dell’amministrazione Barbieri”

“L’arresto di Giuseppe Caruso è un fatto gravissimo che umilia la nostra città e getta discredito sulla massima istituzione cittadina, il Comune”. Questa la nota del Pd piacentino. “Manteniamo fermo il principio della presunzione di innocenza fino a prova contraria. Ma è chiaro che il ruolo istituzionale importante ricoperto da Caruso, risulta incompatibile con le ombre sollevate dall’inchiesta; e assesta anche un duro colpo alla credibilità dell’Amministrazione Barbieri e della maggioranza che la sostiene. Un duro colpo anche alla credibilità di Fratelli d’Italia, verso cui forse in modo troppo affrettato sono confluite personalità di spicco della politica piacentina”.

“Al di là di facili strumentalizzazioni dobbiamo prendere atto delle macerie che il governo locale ha fatto di questa città; e della debolezza del Sindaco a farvi fronte. Facciamo appello a tutte le forze sane, tante, al di là anche delle appartenenze politiche, affinché si ritrovi il senso di una comunità meritevole di una città onesta, pulita, ordinata, sicura; partendo dalla consapevolezza condivisa che il caposaldo, per tutti, ma a maggior ragione per chi ricopre ruoli istituzionali deve essere, senza ombra di dubbio, il rispetto della legalità. Ciò che fino a ieri sembrava scontato ma che, purtroppo, oggi dobbiamo, nostro malgrado, riconsiderare come valore da riaffermare”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank