Vittoria di rigore del Piacenza: Ferrari decisivo contro l’Arzachena

Arzachena - Piacenza

Il Piacenza trova tre punti importantissimi in Sardegna sul difficile campo di un’Arzachena che arrivava a questo match in un ottimo momento di forma. Franzini si affida ancora al 3-5-2 con Della Latta sulla linea difensiva e Porcari nel cuore del centrocampo tra Nicco e Corradi. Nel primo tempo il vero protagonista è il campo, le cui condizioni non eccelse hanno impedito alle due formazioni di giocare agevolmente palla a terra. Le occasioni della prima frazione sono comunque tutte per il Piacenza. La prima dopo 3′ con Corradi che ha impegnato Pini su calcio di punizione ravvicinata. La ripresa prende avvio nello stesso modo, ossia con una punizione di Corradi, questa volta da grande distanza. Da oltre 20 metri dall’area il biancorosso coglie la parte inferiore della traversa e sfiora il vantaggio. La partita diventa molto fisica con gli ospiti a condurre il gioco e i locali costretti a difendersi. A cambiare le sorti del match è un episodio. Al 71′ il neo entrato Danesi stende in area Barlocco. Il direttore di gara non ha dubbi ed indica il dischetto. Dagli 11 metri è il Loco Ferrari a trovare la rete del vantaggio. I biancorossi rafforzano il secondo posto e mantengono il Pisa a “distanza di sicurezza” e continuano a tenere la capolista Entella nel mirino. Prossimo turno per il Piacenza: sabato 13 aprile, ancora alle 16:30, in casa contro il Cuneo.

blank

Le parole di Arnaldo Franzini nel post partita

La partita Arzachena – Piacenza

Le formazioni

Arzachena 4-3-1-2: Pini, Manca, Moi, Baldan, Pandolfi, Bonacquisti, Nuvoli, Casini, Ruzzittu, Cecconi, Gatto. Giorico.
Ruzittu, Carta, La Rosa, Sanna, Casula, Onofri, Porcheddu, Taufer, Danese, Lolli

Piacenza 5-3-2: Fumagalli, Di Molfetta, Della Latta, Silva, Bertoncini, Barlocco, Nicco, Porcari, Corradi, Terrani, Ferrari. All. Franzini
A disposizione: Calore, Calzetta, Sylla, Cauz, Sestu, Corazza, Mulas, Bachini, Marotta, Corsinelli, Perez

Il primo tempo

Inizia la partita.
3′ Punizione interessantissima per il Piacenza. Corradi Batte dal limite dell’area, versante di destra. Pini deve respingere con i pugni. La difesa bianco-verde libera l’area.
10′ Il Piacenza conduce il gioco, l’Arzachena si difende.
20′ Terrani guadagna il fondo e la mette in mezzo. Ferrari arriva di gran carriera e di controbalzo conclude di prima intenzione. Palla fuori di pochissimo: Pini non avrebbe potuto fare nulla.
24′ Casini ci prova da fuori area: palla abbondantemente sopra la traversa.

26’Barlocco crossa per Terrani: palla fuori di poco. L’arbitro però aveva già fermato il gioco per off side.
29’Primo corner per il Piacenza. Pini esce con i pungi e libera l’area.
31′ ammonito Nicco.
34′ Punizione per l’Arzachena da una ventina di metri fuori dall’area. Sugli sviluppi Nuvoli ci si gira in velocità: palla abbondantemente alta.
36′ Corradi di testa fa da sponda a Ferrari che di contro-balzo impegna Pini. Il portiere però blocca abbastanza agevolmente.
Grande triangolo tra Barlocco e Ferrari. Barlocco conclude di poco a lato
Finisce il primo tempo

Secondo tempo

46′ Subito punizione per il Piacenza. Da 20 metri abbondanti Corradi colpisce la parte inferiore della traversa a Pini battuto. Il pallone rimbalza a terra ed esce. Occasionissima per i biancorossi.
55′ Baldan mette a terra Terrani. Punizione per il Piacenza. 5-6 metri fuori dall’area, spostati sulla sinistra. Batte Terrani. Un cross in mezzo che diventa insidiosissimo: Pini smanaccia.
60′ Il Piacenza conquista il secondo corner. Corradi la mette nel cuore dell’area. Colpo di testa ad uscire della difesa locale.
64′ Entra Danese per Moi (Arzachena)
65′ Proteste dei biancorossi che reclamano per un presunto dallo di mano di Casini.
66′ Entra Perez per Terrani.

69′ Barlocco conclude da fuori area, ma colpisce male la sfera.
73′ Danese commette fallo su Barlocco in area. è calcio di rigore. Danese è stato anche ammonito. Ferrari contro Pini. Ed è gol! Arzachena – Piacenza 0-1
Entra Sanna (Arzachena).
77′ Ammonito Ferrari.
78′ Perez si invola in contropiede si trova a tu per tu con Pini che fallisce però la conclusione:agevole l’intervento del portiere sul mezzo pallonetto.
80′ Entrano Cauz e Sestu, fuori Nicco e Ferrari.
90′ Punizione dell’Arzachena: pallone che termina lemme lemme tra le braccia di Fumagalli.

Arzachena – Piacenza, il pre partita

Il Piacenza di Arnaldo Franzini è in piena corsa per il primato in classifica, a -4 dall’Entella capolista, ma per rimanere nella scia dei liguri non può fallire l’appuntamento con i tre punti sul difficile campo di un’Arzachena particolarmente in forma. (Leggi qui il pre partita)

Su Radio Sound lo sport è protagonista

Ascolta e segui in diretta la radiocronaca su Radio Sound. Ogni volta che il Piacenza calcio scende in campo, va in onda Stadio Sound, la trasmissione dello sport piacentino con tutti i risultati in diretta.

Radio Sound

Scarica l’app di Radio Sound Piacenza 24 dagli store e ascolta la radiocronaca del Piacenza Calcio.

blank blank App Galley blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank