Riconferma di Baldino alla guida dell’Ausl, Forza Italia: “Non era il caso di ascoltare i sindaci piacentini?”

Gabriele Girometta Forza Italia

Forza Italia interviene sulla riconferma del direttore generale dell’Ausl, Luca Baldino da parte del Presidente della Regione Stefano Bonaccini.

blank

Radio Sound blank blank blank

“Tutti noi siamo coscienti del fatto che tale nomina è di tipo fiduciario ed è posta in capo direttamente al Presidente Regionale, ma dopo tutto ciò che è successo non era forse il caso di sentire il pensiero dei Sindaci piacentini riuniti nella Conferenza Socio Sanitaria Territoriale?”

“Non ci avventuriamo in giudizi sull’operato di Baldino anche se rimarchiamo che il piano di ristrutturazione sanitaria, denominato ‘Futuro in Salute’, voluto da Asl e Regione, è stato fallimentare e la recente pandemia purtroppo ne ha amplificato il giudizio negativo”.

“Forza Italia era contraria già allora perché aveva intravisto un indebolimento pericoloso di tutto il sistema sanitario piacentino.
Ora, da più parti e in modo bipartisan, si levano richieste di modifica di quel Piano per riconsiderare il ruolo di tutti gli ospedali periferici che devono essere ripotenziati per far fronte ai nuovi e vecchi bisogni sanitari dei cittadini”.

“Sono oramai giorni che leggiamo interventi e richieste in tal senso, partendo dal Presidio montano di Bobbio passando poi per quelli di Castel San Giovanni, Fiorenzuola d’Arda, Villanova e anche quello di Cortemaggiore che in piena emergenza Covid 19 ha ospitato fino a 23 degenti”.

“È noto che anche parecchi Sindaci hanno fatto richieste per riconsiderare le decisioni di allora e per avere garanzie sul futuro di servizi fondamentali come il Pronto Soccorso di Fiorenzuola d’Arda e Castel San Giovanni.
Forza Italia chiede che, prima di parlare di uomini, si debba parlare di progetti e di idee per tutelare la salute di tutti i piacentini”.

“C’è un Ospedale nuovo da fare a Piacenza e gli altri da potenziare : dopo 1000 morti chiediamo con forza che i Sindaci vengano sentiti dal Presidente Bonaccini in modo che ci possa essere un confronto diretto sul presente e sul futuro della sanità piacentina”.

“Se così non sarà e se, come annunciato dai giornali, già la prossima settimana ci sarà la nomina del Direttore Generale, vorrà dire che, dopo tante belle parole che ci sono state dette da Bonaccini, non ci sarà nulla di nuovo e tutto avverrà secondo i vecchi modi della politica”.

“Forza Italia sarà sempre un baluardo liberale a difesa della democrazia e del diritto alla salute di tutti i piacentini, sancito anche dalla Costituzione Italiana. Vediamo nei prossimi se la nostra richiesta sarà accettata: cosa che tutti noi auspichiamo”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank