Busa Foodlab Gossolengo: è Marzia Grandi la nuova allenatrice

busa foodlab volley

Il Busa Foodlab Gossolengo riparte da Marzia Grandi. Sarà l’allenatrice a guidare la formazione del presidente Maurizio Beccari nel prossimo campionato in serie B1. Una scelta che va nella direzione di contenimento dei costi dopo la promozione che ha visto l’ex coach Stefano Sassi tra i principali artefici della promozione e di un ottimo primo spezzone del campionato poi interrotto.

blank

«La scelta di non rinnovare con coach Sassi è legata alla necessità di un ridimensionamento del budget – spiega il presidente Beccari. La sua stagione è stata positiva ed ha contribuito al salto di categoria. Per questo a lui va il ringraziamento di tutta la società».

Grandi arriva al timone della prima squadra dopo l’esperienza dell’anno passato alla guida della formazione under 14 del Consorzio MioVolley. «Marzia si è messa a disposizione completa della società e la speranza è quella di proseguire in un proficuo rapporto di collaborazione – commenta Beccari – Adesso stiamo proseguendo con la definizione del roster».

Tanto entusiasmo per la nuova avventura emerge dalle parole di coach Grandi

«Ho accettato la proposta di guidare la squadra perché volevo divertirmi affrontando un livello più alto di pallavolo giocata – spiega coach Grandi – Si è presentata questa possibilità e sono felice di potermi avventurare in questa esperienza».

L’esperienza della nuova allenatrice di casa Busa Foodlab inizia negli anni Novanta al Team 03 dove aveva seguito le formazioni giovanili. Il curriculum di coach Grandi si arricchisce in seguito al Copra (allenatrice e coordinatrice del settore giovanile) prima della lunga esperienza a Monticelli: cinque anni dalla C maschile (seconda di coach Capogreco) alla B maschile (seconda di coach Bruni) oltre che nelle under 17 e under 19 maschili. Ultimo risultato conseguito la vittoria della serie D sulla panchina del Carpaneto. «Alla base della mia pallavolo c’è la convinzione che lavoro e tecnica siano la strada giusta per arrivare ai risultati: se le giocatrici riescono a divertirsi lavorando in palestra il più è fatto».

Dopo tre campionati nelle zone alte, per la formazione di Gossolengo la prossima sarà una stagione diversa: sul campo infatti si dovrà lottare per restare in serie B1. «Obiettivo principale condiviso con il presidente Beccari è quello di mantenere la categoria – conclude coach Grandi – Vista l’ossatura del roster che è quella più o meno dello scorso anno ricca di qualità trovo sia un obiettivo raggiungibile».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank