Virtus Verona-Fiorenzuola, Baldrighi: “Stufi di essere presi in giro”

Fiorenzuola Legnago Baldrighi

Il Fiorenzuola di mister Tabbiani e del team manager Luca Baldrighi incappa in un altro ko in trasferta contro la Virtus Verona.
I rossoneri giocano un grande primo tempo che vede però i padroni di casa trovare 2 gol, il primo dei quali su un rigore molto dubbio fischiato dall’arbitro.
Questo episodio ancora una volta sfavorevole e il mancato rispetto dei minuti di recupero assegnati a fine partita fa esplodere la rabbia dei rossoneri: paga mister Tabbiani con l’espulsione diretta.

blank

Il team manager dei rossoneri, al termine della gara e data l’assenza del mister, è intervenuto ai microfoni di STADIO SOUND, la trasmissione radiofonica sportiva in onda su RADIOSOUND.

Nervosismo nel finale e l’espulsione di Tabbiani

Siamo stanchi e stufi di essere presi in giro, questo è successo.
Quando il quarto uomo segnala un minuto di recupero aggiuntivo e l’arbitro fischia dopo 22 secondi è veramente ridicolo.
Visto che è stata una partita in cui siamo stati penalizzati con un rigore barzelletta, almeno poteva essere coerente e far giocare tutto il recupero. Bisogna essere onesti e avere rispetto per tutti.

Luca Baldrighi

Un grande inizio, poi con il rigore è cambiato il match

Dico la verità, ci siamo trovati sotto 2-0 e non ho capito in che modo perchè, secondo me, abbiamo fatto il miglior primo tempo del campionato.
Ovviamente ci sono le nostre colpe perchè quando sbagli dei gol semplici e non riesci a concretizzare la mole di gioco che fai poi in questa categoria la paghi: abbiamo preso quell’uno due senza che il nostro portiere abbia dovuto effettuare una parata.

Luca Baldrighi

Ora l’importante è tornare a vincere con il Mantova

Sicuramente nella prossima partita dobbiamo tornare a vincere: il Mantova è una squadra alla nostra portata e con la quale possiamo battagliare.
Dobbiamo assolutamente portare a casa i 3 punti perchè, anche oggi si è visto in questo campionato, si può vincere e perdere con chiunque.
E’ fondamentale vincere una partita come quella di domenica.

Luca Baldrighi

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank