Volley B maschile, la Canottieri Ongina cala il tris: 3-1 a Grassobbio e terzo posto difeso

canottieri ongina
Piacenza 24 WhatsApp

Dopo aver perso il primo set, la squadra di Mauro Bartolomeo (a segno con 15 muri) ribalta la situazione e festeggia la terza vittoria consecutiva

Un primo set negativo, poi una svolta con decisione verso il traguardo della vittoria e dei tre punti conquistati. E’ una Canottieri Ongina nuovamente da bottino pieno quella ammirata sabato sera sul campo bergamasco di Grassobbio. La squadra di Bartolomeo ha piegato 3-1 la resistenza dei padroni di casa targati Mgr, centrando così la terza vittoria consecutiva (su quattro partite disputate). La vittoria vale ancora il terzo posto, condiviso con Modena Volley. Mentre Scanzorosciate si è staccata complice la sconfitta patita contro gli stessi modenesi.

A premiare nuovamente i gialloneri monticellesi è stato il fondamentale del muro, con 15 block vincenti (a 3) dove spiccano i sei punti diretti del centrale Bara Fall. Ad aiutare i piacentini nel successo anche una maggiore solidità, espressa nel minor numero di errori, variabile che invece ha penalizzato in parte i bergamaschi di Gigi Carrara. Da segnalare anche il debutto stagionale nel sestetto dell’opposto Riccardo Ferrari Ginevra, che ha sostituito positivamente il compagno di ruolo Henry Miranda, ai box per la congiuntivite.

Sabato alle 18 la Canottieri Ongina tornerà al palazzetto di Monticelli per l’interessante sfida contro la Moma Anderlini Modena.

LA PARTITA

La squadra di Bartolomeo parte bene (8-11), ma paga dazio sul travolgente turno in battuta di Gamba (3 ace consecutivi, 5 nel set), che aiuta Grassobbio a ribaltare la situazione (15-11). La Canottieri Ongina ci prova, arrivando più volte al -3, ma no trova l’aggancio, con la Mgr che chiude 25-18. Dopo il cambio di campo, i gialloneri hanno una reazione veemente (0-5), ma Grassobbio riesce a trovare la parità a quota otto. La Canottieri Ongina, però, non molla l’osso e allunga prima 8-12 e poi 14-19, prima di venir trascinata da Amorico verso il 18-25 che pareggia il conto dei set.

La terza frazione inizia con il copione simile (da 2-5 a 7-7), ma questa volta i bergamaschi reggono maggiormente l’urto, appoggiandosi alla banda Innocenti (18-18 e 21-21). Nel finale, però, i piacentini vanno a segno con Fall, Amorico e De Biasi per il 22-25 che vale il 2-1 a proprio favore. Qui, di fatto, finisce il match dei padroni di casa. Il quarto set è un monologo della Canottieri Ongina, trascinata da un super-Caci (15 punti a referto). Finisce 15-25 e 3-1 per la squadra di Bartolomeo.

Radio Sound
blank blank