Il giovane nordafricano da cui è partita l’indagine: “Mi sono rivolto a Papaleo perché è onesto. Le indagini? Tanti mancano all’appello”

blank

“Fatemi andare al Sert, voglio smetterla con questa vita”. Ma per loro era prezioso: “Mi hanno spaccato il naso due volte”. Sono le parole di Hamza Lyamani, marocchino di 26 anni dal quale è partita l’inchiesta Odysseus. Il 26enne è assistito dall’avvocato Andrea Bazzani. Parliamo ovviamente della vicenda che ha visto coinvolta la stazione Levante dei carabinieri, salita alla ribalta delle cronache nazionali e non solo.

blank

Radio Sound blank blank blank

Lyamani ha conosciuto Giuseppe Montella nel 2010: il giovanissimo straniero giocava a calcio in una squadra locale di cui Montella era preparatore atletico. Nel 2016, il nordafricano è stato arrestato per spaccio di droga e sottoposto a obbligo di firma proprio alla caserma Levante. Proprio in quel contesto ha incontrato di nuovo Montella. Il carabiniere avrebbe tentato in quella circostanza il primo approccio.

“Mi ha detto che se avessi fornito qualche operazione senza svolgere indagini lunghe, mi avrebbero dato come compenso una parte del denaro e della droga sequestrati nel corso di queste operazioni, circa il 10%”. E così sarebbe iniziata la collaborazione, durata fino al 2019. Dopo tre anni, però, il ragazzo si sarebbe stancato di quella vita, ma Montella, secondo il racconto del giovane, non voleva sentire ragioni.

A quel punto Lyamani ha deciso di cercare aiuto fuori dai confini piacentini e si è diretto a Cremona. Il comandante della compagnia di Cremona, infatti, è Rocco Papaleo, dal 2003 al 2013 comandante del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Piacenza. “Sapevo che era un carabiniere onesto e ho deciso di rivolgermi a lui. Papaleo mi ha consigliato di parlare con la polizia locale di Piacenza alla quale ho raccontato tutto”.

Secondo Lyamani, ci sono altre persone coinvolte in questo sistema criminoso: “In tanti mancano all’appello, siamo solo all’inizio”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank