Caso Peveri, la Lega scende in piazza con una raccolta firme

Angelo Peveri

Caso Peveri. Al via, nel prossimo weekend in numerose piazze dei comuni del Piacentino, la raccolta firme promossa Lega per esprimere solidarietà ad Angelo Peveri e al suo collaboratore Gheorge Bateazu. L’imprenditore e il suo dipendente condannati rispettivamente a 4 anni e 6 di reclusione e a 4 anni e 2 mesi, per aver sparato a tre ladri che stavano rubando nel suo capannone.

“Una raccolta firme (cui sarà necessario presentarsi con documento d’identità), lanciata sotto lo slogan “Io sto con Angelo e Gheorge”. Una iniziativa finalizzata ad esprimere la vicinanza della Lega e del territorio piacentino ai due nostri concittadini. A nostro avviso condannati a una pena sproporzionata e, dunque, ingiusta. Come Lega ci è sembrato un atto doveroso quello di manifestare la nostra vicinanza. Se la giustizia li considera dei “giustizieri”, noi li consideriamo invece come due nostri concittadini. Concittadini che hanno tentato di difendere la loro proprietà, oggetto di razzie per ben 91 volte”.

Da domani, giovedì 21 febbraio a partire dalle ore 11, la petizione potrà essere sottoscritta anche online all’indirizzo web:https://www.change.org/p/io-sto-con-angelo-e-gheorge