Assigeco Piacenza, coach Ceccarelli: “Siamo un po’ indietro con il lavoro, ora dobbiamo accelerare”. AUDIO

Assigeco Piacenza

Il primo mese di lavoro se n’è andato via, ora bisogna cominciare a fare sul serio. Questo è il pensiero di coach Ceccarelli quando mancano poco più di due settimane all’inizio del campionato di A2.

blank

Il condottiero biancorossoblu, intercettato dai microfoni di RadioSound, ha parlato in maniera ampia ed esaustiva dei due temi fondamentali di questi primi 30 giorni: la Supercoppa LNP e l’andamento dei lavori.

“La Supercoppa è stata un test importante, contro squadre di assoluto livello. I nostri alti e bassi durante la competizione sono stati figli del lavoro svolto in palestra e della sola partita casalinga giocata a fronte di due trasferte”.

Come procedono i lavori sulla nuova Assigeco targata 2019/20?

Siamo un po’ indietro perché stiamo inserendo tre nuovi titolari. Dobbiamo conoscerci a vicenda, conoscere i sistemi (difensivo e offensivo) e capire i punti di forza di ognuno. Ora è importante accelerare perché mancano tre amichevoli all’inizio del campionato”.

I prossimi impegni per i biancorossoblu

“Sabato avremo Cento, una squadra costruita per dominare la serie B. Mercoledì saremo contro l’Urania a Milano, e sabato 28 settembre chiuderemo la nostra preseason in casa, contro Casale Monferrato.

Di seguito l’intervista completa a coach Ceccarelli:

Le partite dell’Assigeco sono su RadioSound

Ascolta Radio Sound in Fm 95.0 – 94.6 oppure scopri di più.

Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank