Ciclismo, si alza il sipario sulla formazione Juniores Aspiratori Otelli

aspiratori otelli

Aspiratori Otelli, undici atleti in rosa guidati dai direttori sportivi Giambattista Bardelloni, Davide Bardelloni e Matteo Freguglia

Undici frecce per una formazione variegata e con diverse novità. Sono queste le coordinate della formazione Juniores 2021 dell’Aspiratori Otelli Alchem Carin Baiocchi, sodalizio bresciano che proporrà nuovamente l’intera filiera giovanile maschile.

La squadra sarà diretta dai confermati direttori sportivi Giambattista BardelloniDavide Bardelloni e Matteo Freguglia, che guideranno una formazione di undici ciclisti nati tra il 2002 e il 2004. Sergio Zanolini affronterà il terzo anno Juniores, mentre alla seconda stagione in categoria ci saranno i confermati Daniele Anselmi Lorenzo Ghirardi e una new entry, Michael Vanni, proveniente dal Team LVF e nel 2019 campione italiano Allievi Omnium Endurance e Inseguimento a squadre su pista.

Folta, infine, la pattuglia degli atleti al primo anno Juniores: dalla formazione Allievi del sodalizio sono promossi Luca FranzosiDaniel Trebbi (un terzo posto a Pressana nella scorsa stagione) e Gabriele Casalini (due vittorie nel 2020), mentre ben quattro sono i volti nuovi.

Il primo risponde al nome di Mirko Bozzola, lo scorso anno in forza al Pedale Senaghese Piemonte e vincitore proprio in “casa-Otelli” nel 43esimo Trofeo Sergio e Andrea Tavana alla memoria con partenza da Marcheno e arrivo a Sarezzo, oltre ad altri tre podi a Borgo Valsugana, Morimondo e Trontano tra prova in linea e cronometro.

Infine, un tris di promesse bresciane: dal Progetto Ciclismo Rodengo Saiano arriva Andrea Bono (nel 2020 secondo nella cronometro di Rodigo), mentre dalla Feralpi Monteclarense giungono i gemelli Andrea e Nicola Cocca, con il primo terzo a Volta Mantovana nella corsa vinta da Casalini.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley