Tanta voglia di Cioccolandia, grande successo a Castel San Giovanni per la festa del cioccolato

“Abbiamo pensato molto se riproporre quest’anno Cioccolandia o aspettare ancora, ma vedere oggi la gente contenta per le vie del paese ci riempie di soddisfazione e ci conforta del grande lavoro che abbiamo compiuto nell’organizzazione, insieme all’Amministrazione, alle associazioni e ai commercianti di Castel San Giovanni”. E’ con le parole cariche d’orgoglio e di emozione di Sergio Bertaccini, presidente della Pro Loco, che si chiude sul far della sera la diciasettesima edizione di Cioccolandia, forse la più sofferta, ma senza dubbio la più attesa. “Dopo il blocco imposto lo scorso anno a causa della pandemia – ha detto il Sindaco Lucia Fontana durante il taglio del nastro inaugurale – la giornata di oggi è un inno alla gioia, allo stare insieme e un messaggio forte di ripartenza di cui abbiamo tanto bisogno”.

blank

Edizione, quella 2021, forzatamente in forma ridotta: per rispondere pienamente alle norme di sicurezza si è evitato il taglio dei tradizionali dolci in formato gigante nelle piazze del paese e ridotto il numero dei banchi degli artigiani. Ma questo non ha scoraggiato la tanta voglia di partecipare dei castellani e dei tantissimi visitatori da fuori provincia e regione. Una marea composta di persone, con mascherina d’ordinanza, che ha animato il paese dalla mattina al pomeriggio quando, dopo l’inaugurazione, sono state distribuite le fette di salame di cioccolato e le pesche dolci confezionate singolarmente dagli instancabili volontari della Pro Loco, che ancora una volta ha dato prova di volontà e passione. “Cioccolandia è una manifestazione fatta per i nostri commercianti – ricorda Bertaccini – e pensiamo che tutti possano ritenersi soddisfatti di come è stata organizzata anche quest’anno nonostante le limitazioni imposte, grazie all’attenzione dell’Amministrazione e al lavoro degli uffici comunali, a qualche caro amico in particolare la cioccolateria Bardini o la pasticceria Mera, alle associazioni dei commercianti del centro, agli sponsor come Enel e altri e a tutti i volontari. E questo risultato è un orgoglio per tutta la città di Castel San Giovanni”.

Trecentonovanta i chili di cioccolato distribuiti nelle fette di salame e circa 9000 pesche dolci: numeri che testimoniano il successo della manifestazione che guarda già all’anno prossimo: “Lavoreremo da subito per rendere la manifestazione 2022 davvero indimenticabile. E’ la diciottesima e vogliamo diventare grandi insieme a lei”. L’idea, non tanto nascosta, è quella di proporla su più giorni, ma ci sarà il tempo di parlarne. Oggi il pensiero va solo a Cioccolandia 2021, con il saluto del Sindaco Fontana, insieme ai suoi assessori, al consigliere regionale Valentina Stragliati e agli amministratori della vallata: “Cioccolandia è l’esempio di come Castel San Giovanni sappia lavorare insieme – dice – unita dall’amore per questo territorio straordinario e per questa comunità. Con questo spirito possiamo guardare al futuro con fiducia”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank