Coronavirus e test a domicilio, l’idea di Cavanna fa scuola anche negli Stati Uniti

Italian oncologist treats coronavirus patients at their homes“. Così titolano gli articoli di Voice of America online e Keyc.tv, tra i principali quotidiani web degli Stati Uniti. Il riferimento è ovviamente al piacentino Luigi Cavanna, ideatore dei test anticoronavirus a domicilio. Esperimento iniziato a Piacenza e destinato a fare scuola.

blank
Prof. Luigi Cavanna: "Il Coronavirus non ferma le cure oncologiche e gli esami"

I team sanitari, equipaggiati con dispositivi di sicurezza e dotati di un ecografo palmare, vanno a domicilio di persone positive o sospette positive.Non occorre telefonare, soprattutto non bisogna rivolgersi al 118. Sono i medici di famiglia, che conoscono le condizioni dei loro pazienti e la loro storia clinica, ad attivare il servizio quando necessario, segnalando i casi di maggior fragilità e criticità alla nostra azienda.

Piacenza dunque continua a fare scuola nell’affrontare questa emergenza, anche a livello internazionale.

“The director of the oncology ward at Piacenza Hospital in the Emilia-Romagna region on the border with Italy’s hardest-hit Lombardy region, Luigi Cavanna, and head nurse Gabriele Cremona rushed to help patients fight the new COVID-19 during the early phase of the epidemic“.(Voanews.com)

Italian physician Luigi Cavanna, a senior oncologist at Piacenza has been combating with the coronavirus by treating patients in the home. Cavanna, who’s located in the Emilia-Romagna area that borders the hardest-hit regions of the nation, hurried to assist in the struggle against the virus, also like most colleagues, watched emergency wards and intensive care units filling to power early on“.(Keyc.tv)

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank