Aperta a Cortemaggiore la prima struttura Covid3, arrivano i primi pazienti

Cardiologia aperta

È stata ufficialmente aperta oggi, a Cortemaggiore, la struttura Covid3. Ricavato in ambienti della Casa della Salute, il nuovo reparto è destinato a pazienti dimessi dall’ospedale, clinicamente guariti ma che non possono rientrare a casa perché nelle loro abitazioni (o nelle strutture sanitarie dove vivono) non potrebbero rispettare le condizioni di isolamento fiduciario.

blank

La struttura Covid3 potrà ospitare fino a 23 persone, ognuna in una propria stanza singola con bagno. All’interno della Casa della Salute sono stati creati percorsi diversificati per garantire l’isolamento degli ospiti rispetto alla normale utenza del presidio.

La gestione è assicurata da personale Ausl, integrato con operatori socio sanitari forniti da Unicoop, che si è prontamente messa a disposizione del sistema pubblico per avviare la struttura. Tutte le figure professionali presenti saranno dotate dei necessari dispositivi di protezione individuale per garantire la sicurezza della presa in carico.

Gli ospiti possono arrivare a Cortemaggiore dopo una dimissione dall’ospedale ma anche direttamente dal domicilio, su segnalazione del medico di famiglia. I primi ingressi si sono registrati nella giornata odierna.

23 posti di Cortemaggiore si aggiungono agli 11 già ricavati a Piacenza, in via Buozzi, riconvertendo a centro Covid i locali della comunità Tracce.

Il funzionamento della struttura cittadina è analogo a quello del reparto magiostrino.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank