Didattica musicale e biblioteche innovative, riaperti i bandi triennali della Fondazione: investimenti per 140 mila euro all’anno

Si conferma il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano alla didattica innovativa per le scuole del territorio, proposta mediante i bandi triennali Biblòh! e Dalla classe allorchestra. Dopo l’avvio dello scorso anno, e forti dei risultati raggiunti, le due iniziative vengono riproposte per il 2023: dal 16 gennaio all’8 febbraio sono aperte le adesioni.

I progetti, che prevedono un investimento di 140.000 euro l’anno ripartito tra le due iniziative, sono rivolti alle scuole primarie e secondarie e riguardano lo sviluppo di biblioteche scolastiche innovative e la didattica delle discipline musicali, con un’attenzione particolare all’integrazione scolastica.

«Lo scorso anno siamo partiti dalla creazione di una rete, ampliando e implementando anche iniziative già sostenute dalIa Fondazione – sottolinea Luca Groppi, consigliere d’amministrazione e coordinatore della Commissione Educazione dell’ente -, e questo ci ha consentito di dare un impulso maggiore a queste metodologie didattiche innovative, pensate anche nell’ottica dell’inclusione. Una programmazione triennale ci consente di dare continuità a questa azione e ora contiamo di poter allargare ulteriormente la rete di istituti scolastici che aderiranno».

DALLA CLASSE ALLORCHESTRA

Il Bando aggiorna e amplia le iniziative avviate ormai dieci anni fa, col sostegno della Fondazione, alla scuola primaria Caduti sul Lavoro di Piacenza e in seguito approdato con laboratori musicali in alcune scuole secondarie di primo grado. Lo sviluppo del talento musicale, in grado di favorire l’inclusione sociale e prevenire dispersione scolastica e disagio giovanile, ha consentito la costituzione di ensemble di primo livello e punta alla costituzione di un’Orchestra di ragazzi per la città, aperta anche a studenti con disabilità, disturbi di apprendimento o a rischio di fragilità sociale. La sperimentazione in orario curricolare di un laboratorio di pratica strumentale collettiva avviene in contesti multietnici caratterizzati da una certa fragilità sociale, culturale ed educativa.

Al Bando possono partecipare tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado di Piacenza e provincia. La Fondazione ha messo a disposizione 210.000 euro totali, di cui 70.000 euro per il 2023.

BIBLÒH!

Bibloh! è la rete nazionale delle biblioteche scolastiche innovative e rientra nel Coordinamento Reti delle Biblioteche Scolastiche (CRBS). La Fondazione di Piacenza e Vigevano negli anni aveva già supportato la rete delle biblioteche scolastiche, nell’ambito di singoli progetti presentati in autonomia dalle scuole. Con il Bando si è voluto dare organicità e organizzazione al progetto, favorendo interventi più mirati e consapevoli dei contesti scolastici in cui si sviluppano.

Il Bando Biblòh favorisce la progettazione e costruzione di nuovi ambienti bibliotecari, l’implementazione del patrimonio librario, la formazione dei docenti su metodi didattici innovativi e tematiche da utilizzare nella biblioteca fisica e virtuale e l’organizzazione di eventi a carattere nazionale per la promozione della lettura e della scrittura. Promuove l’utilizzo della biblioteca come ambiente di apprendimento per le competenze del ventunesimo secolo, rende disponibile il patrimonio librario a tutta la comunità scolastica e utilizza la piattaforma digitale MLOL per le azioni di prestito digitale, audiolibri e edicola.

Al Bando possono partecipare tutte le scuole di ogni ordine e grado di Piacenza e provincia. La Fondazione ha messo a disposizione 210.000 euro totali, di cui 70.000 euro per il 2023.

ADESIONI ENTRO L’8 FEBBRAIO

Gli istituti scolastici che vogliono aderire ai due Bandi devono accreditarsi al portale delle richieste online sul sito www.lafondazione.com. Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione, con il supporto della Commissione Educazione dell’ente, procederà alla selezione delle domande pervenute. Le richieste di adesione vanno presentate entro e non oltre le ore 13 dell’8 febbraio 2023. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.lafondazione.com e contattare gli uffici dell’Area Istituzionale: tel. 0523.311111, info@lafondazione.com .

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank