Dalla “Diga stellata” altri seimila euro per l’hospice di Borgonovo

Piacenza 24 WhatsApp

Promozione del territorio e solidarietà si sono uniti per il terzo anno nella Diga stellata, l’elegante serata-evento, promossa da Pippo Gallesi con il supporto del Comune di Alta Val Tidone e andata in scena lo scorso luglio sul coronamento della Diga del Molato. Circa 200 commensali, accolti in un’atmosfera unica dai prodotti del territorio e dai piatti preparati dalle mani stellate dello chef Isa Mazzocchi, hanno permesso di raccogliere 6000 euro che sono stati consegnati nei giorni scorsi ai responsabili dell’Hospice di Borgonovo.

In tre anni donati circa 20 mila euro

“In tre anni – sottolinea il Sindaco Franco Albertini – questo evento, per cui ringrazio in primis Pippo Gallesi e tutti coloro che lo rendono possibile e chi vi partecipa con gioia e generosità, ha permesso di donare circa 20mila euro all’hospice, una struttura che offre un’assistenza preziosa e un servizio fondamentale. La cena sulla diga è poi un’occasione suggestiva ed unica di calarsi pienamente nel nostro straordinario territorio e nelle tante emozioni che riesce ad offrire”.

A ricevere il simbolico assegno dalle mani di Franco Albertini e Pippo Gallesi sono stati i responsabili della struttura di Borgonovo, il direttore Francesco Botteri ed il responsabile infermieristico Armand Dragoj, i quali hanno sottolineato come grazie ad eventi di solidarietà come “Una diga stellata” sia possibile far fronte a costi di gestione sempre più alti.

“Una diga stellata – ha sottolineato Pippo Gallesi – è prima di tutto un momento di convivialità legato alla solidarietà, per cui voglio ringraziare il Sindaco Albertini, lo chef Isa Mazzocchi che partecipa sempre con entusiasmo, Enrico Castelli, il Consorzio di Bonifica che gestisce la diga e tutti gli sponsor, oltre ovviamente a tutti coloro che partecipano con entusiasmo. E’ anche uno strumento importante per conoscere e far conoscere questo straordinario territorio e le sue eccellenze fuori dai nostri confini, con una strategica azione di marketing che unisce bellezze ambientali e prelibatezze culinarie”.

Radio Sound
blank blank