Disperso nei boschi dell’Alta Val Nure mentre cerca funghi, 76enne tratto in salvo dai carabinieri forestali

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Un anziano di 76 anni, residente a Bettola, si era perso all’interno del bosco al confine tra la località “Cassimoreno” di Ferriere e la località “Pianazze” di Farini, mentre era intento, la mattina di giovedì 20 giugno 2024 a cercare e raccogliere funghi. Impossibilitato a trovare il sentiero per tornare indietro verso la sua autovettura che aveva parcheggiato intorno alle 8.00 dinanzi al cimitero di “Cassimoreno” e in preda ad attacchi di panico ha pensato bene di chiamare il 112.

L’operatore della centrale operativa della Compagnia di Bobbio ha attivato immediatamente le ricerche in ragione dell’età avanzata del disperso e del previsto peggioramento delle condizioni meteo in Alta Val Nure.

Ha quindi localizzato il segnale del cellulare del disperso ed ha trasmesso il punto gps alla pattuglia del Nucleo Carabinieri Forestale di Ferriere che è entrata subito in azione. Dopo circa un’ora e mezza dall’avvio delle ricerche i Carabinieri forestali, grazie alla approfondita conoscenza del territorio e di quei boschi in particolare, rimanendo in continuo contatto telefonico utilizzando anche richiami vocali, hanno rintracciato l’anziano fungaiolo, lo hanno tratto in salvo, fornendogli una prima assistenza e lo hanno condotto al di fuori della fitta e impervia area boschiva, per poi accompagnarlo sino al parcheggio dove aveva lasciato la propria auto.

Il 76enne veniva trovato in buone condizioni di salute, ha riferito di aver perso l’orientamento a seguito di attacchi di panico ed ha infine ringraziato i carabinieri forestali dello scampato pericolo.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank