Fermento in Val Tidone, a Borgonovo eccellenze piacentine e cultura del cibo

Fermento in Val Tidone
Piacenza 24 WhatsApp

Fermento in Val Tidone – Acqua, farina e vini in fermento“, la festa mercato giunta alla quinta edizione si terrà domenica 4 giugno Borgonovo Val Tidone, con inizio dalle 9, in piazza Garibaldi. La manifestazione, organizzata da “Borgonovo città della Gastronomia ChefToChef”, porterà all’ombra della Rocca municipale le eccellenze dell’enogastronomia del territorio con un occhio di riguardo alla cultura e alla tradizione delle tipicità locali.

Fermento in Val Tidone, la cultura del cibo

Acqua e farina sono ingredienti minimali, solo apparentemente poveri, che costituiscono la base di un’alimentazione che nel corso dei secoli ha sfamato generazioni di persone consolidando, allo stesso tempo, una cultura e un’identità attorno alla quale si è costruita la nostra società – commenta Isa Mazzocchi, chef stellata del ristorante “La Palta” di Bilegno (frazione di Borgonovo), vicepresidente di ChefToChef e referente di “Borgonovo Città della gastronomia ChefToChef” -.

Pensiamo al batarò, nato come sistema empirico per controllare se la temperatura del forno fosse giusta per cuocervi il pane e diventato, con l’aggiunta di salumi o di zucchero per i bambini, una merenda che ha donato momenti rimasti impressi nella memoria di tantissimi di noi, a cominciare da me“.

La cultura del cibo, la promozione delle specialità locali e l’educazione alimentare sono le tematiche che verranno sviluppate nel corso della giornata del 4 giugno attraverso numerose iniziative ed appuntamenti.

Fermento in Val Tidone – il programma

Il ricco programma prevede dalla mattina, ai piedi della Rocca Municipale, il Mercato del Buono con numerose eccellenze piacentine ed emiliane: dalle verdure alle gallette, dal miele al pane e ai dolci, dagli asparagi alle patatine fritte, dall’aceto tradizionale di Modena allo zafferano fino ai molini da casa e alla tipica chisöla coi ciccioli di Borgonovo Val Tidone.

Dalle 11 ci sarà spazio anche per le famiglie con l’installazione dell’Albero dei Desideri, un laboratorio emozionale per grandi e piccini a cura di di Antonia Lusenti, mentre alle 16 ci sarà l’inaugurazione Mostra d’Arte Collezione Personale di Alessio Sterbizzi “Un quadro per il cuore” nell’Auditorium della Rocca Municipale, rocca che alle 16.30 sarà possibile scoprire dall’interno grazie a una visita guidata a cura di Atlante Guide.

La salute vien mangiando…ma cosa stai mangiando?

Alle 17.30 Fermento in Valtidone propone nel cortile della Rocca Municipale uno degli eventi clou della giornata, il convegno La salute vien mangiando… ma cosa stai mangiando?”. Saranno presenti relatori di spicco come il docente universitario Ettore CapriAngelo Capitelli del pluripremiato prosciuttificio Capitelli di Borgonovo, Ludovica e Maria Antonia LusentiLuca Farina e la dietista Monica Maj. A moderare l’incontro sarà la giornalista Laura Maragliano, direttrice di “Sale&Pepe”.

Alle 18.30 prenderà il via il concorso “Pane da salame”, nato da un’idea di Michele Milani, che vedrà i panificatori del territorio in gara per aggiudicarsi il titolo: in giuria siederanno Luca Farina, Stefano Chieregato e Pierluigi Dallagiovanna.

Alle 19 apriranno, nell’area Ex monastero, gli stand gastronomici: ci saranno Manuela e Danila Ratti con la loro “bortolina”, Claudio Cesena con il “sanguis” (termine dialettale con cui si indicava il panino), Isa Mazzocchi, vice presidente di ChefToChef con i batarò, Roberto Mera con la sua pasticceria e la Pro Loco di Borgonovo con la chisöla con i ciccioli. Da Ravenna, terra devastata dall’alluvione degli scorsi giorni, arriveranno gli chef Matteo Salbaroli e Mattia Borroni con la loro piadina, a conferma di come la voglia di ripartire di un territorio passi anche e soprattutto dalla propria identità culturale e gastronomica.

A Fermento in Valtidone saranno presenti, infine, i vini fermentati di Vitivinicola Lusenti di Ziano, della Vitivinicola Saccomani di Lugagnano, della Vitivinicola Cordani di Carpaneto e di Braghieri di Strà. Per l’intera durata della manifestazione Radio51Melody farà da colonna sonora della giornata con la sua musica.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank