Fiorenzuola: mister Tabbiani commenta la situazione coronavirus – AUDIO

tabbiani, fiorenzuola, coronavirus
Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza
blank blank blank

Il Fiorenzuola di Luca Tabbiani è al riposo. I rossoneri sono fermi a causa del coronavirus e, oltre ad allenarsi, ne hanno approfittato per recuperare qualche giocatore acciaccato. Considerando il trend di tre sconfitte consecutive, questa pausa è stata recepita in due modi: in primis la possibilità di rifiatare e schiarire le idee, ma in secondo luogo una sorta di sofferenza per la mancata possibilità di rifarsi.

Le parole di Luca Tabbiani, allenatore del Fiorenzuola, costretto alla pausa dal coronavirus

“E’ una situazione un po’ strana perché non sappiamo quando e come riprenderemo. Da quello che trapela sembra che l’8 marzo, in un modo o nell’altro, dovremo giocare e poi dovrebbe tornare tutto alla normalità. Star fermi due settimane non è il massimo perché perdi il ritmo della partita, però queste precauzioni hanno tutte un fondamento logico”.

Siete tornati alla normalità?

“Abbiamo ripreso ad allenarci e fino a sabato potremo proseguire. Il primo di marzo dovrebbe uscire un’altra ordinanza, e lì vedremo se ci sarà la possibilità di giocare il prossimo weekend. Venerdì faremo doppia seduta, quindi da quel punto di vista riusciremo a tenere la condizione adeguata”.

Dal punto di vista del campo: come vi aspettate il rientro?

“Veniamo da 3 risultati negativi ma profondamente diversi l’uno dall’altro. Il gioco e l’atteggiamento delle ultime partite è stato positivo, per cui al di fuori del risultato siamo soddisfatti e sereni. Avevamo voglia di tornare a giocare, ma d’altro canto recuperiamo gli infortunati”.

Chi tornerà per il prossimo impegno?

“Sicuramente Bruzzone tornerà: non gioca da due mesi e mezzo, quindi la condizione non sarà ottimale. Cavalli (se guarirà dalla forma influenzale) dovrebbe tornare verso fine settimana, e quindi anche lui potrà essere a disposizione. Mentre per Colantonio la data giusta è quella del 15. Inoltre abbiamo smaltito qualche squalifica quindi dovremo essere tutti in linea”.

L’intervista completa a Luca Tabbiani, allenatore del Fiorenzuola