Fondazione Piacenza-Vigevano: il 12 febbraio la cerimonia di consegna delle benemerenze CONI

gionelli
Piacenza 24 WhatsApp

Il miglioramento della situazione epidemiologica e dell’emergenza sanitaria consente, finalmente, al CONI Point Piacenza di rendere onore alle eccellenze dello sport piacentino.

Casa di Cura

Sabato 12 febbraio alle ore 10.30, infatti, all’Auditorium S. Margherita della Fondazione di Piacenza e Vigevano (Via S. Eufemia, 12) si svolgerà la cerimonia di consegna delle benemerenze CONI relative alle stagioni sportive 2019 e 2020.

Il Delegato provinciale CONI, Robert Gionelli

“Le restrizioni e le limitazioni a tutela della salute imposte nel recente passato dalle normative ci avevano impedito di organizzare la cerimonia lo scorso anno. Ora finalmente, pur con qualche limitazione e con posti ancora in parte contingentati, possiamo consegnare ai nostri dirigenti sportivi, alle società, agli allenatori e agli atleti che si sono distinti per l’eccellenza del loro operato e dei loro risultati, le benemerenze che sono state assegnate dal CONI.

Il merito sportivo

Mi riferisco alle Stelle al merito sportivo, alle Palme al merito tecnico e alle Medaglie al valoro atletico. Che, giusto per essere precisi, non sono premi ma vere e proprie benemerenze nazionali. Sono complessivamente diciassette i destinatari di tali benemerenze – dieci atleti, tre dirigenti, un’associazione sportiva e due tecnici. Un numero decisamente più alto rispetto agli anni passati a dimostrazione della crescita continua fatta segnare dallo sport piacentino.

Casa di Cura

Gran Galà dello Sport

Se la situazione generale legata all’emergenza sanitaria continuerà a migliorare, come tutti speriamo, riusciremo a mettere presto in calendario, entro poche settimane, anche il Gran Galà dello Sport. Che stiamo provando a organizzare con la collaborazione della Banca di Piacenza. In quell’occasione potremo premiare e rendere il meritato onore agli atleti piacentini che nel 2021 hanno conquistato un titolo italiano, europeo o mondiale. Agli olimpionici, agli azzurri e alle squadre che sono state promosse a campionati nazionali”.

Radio Sound
blank blank