Forte ondata di maltempo nel piacentino, Corazzon: “I temporali improvvisi, sono fenomeni difficili da prevedere e seguire” – AUDIO

Forte ondata di maltempo nel piacentino, Corazzon: “I temporali improvvisi, sono fenomeni difficili da prevedere e seguire” - AUDIO
Piacenza 24 WhatsApp

La forte ondata di maltempo nel piacentino: continuano le polemiche per la mancata allerta meteo regionale. Sul tema è intervenuto a Radio Sound il noto meteorologo Paolo Corazzon di 3B Meteo.

I temporali improvvisi, sono fenomeni difficili da prevedere e seguire. Chiariamo: giustamente in Italia le allerte meteo vengono lanciate dalla Protezione Civile. C’è un unico ente a diramarle, perché se ci mettessimo tutti a farlo uno non saprebbe più a chi credere. Io mi metto nei panni dei meteorologici della Protezione Civile che si devono dare un gran da fare perché questi fenomeni improvvisi sono davvero difficili da prevedere. Noi a 3B Meteo avevamo previsto un passaggio temporalesco, anche piuttosto violento, sulla Lombardia, Triveneto ma l’Emilia, per noi, pareva solo lambita dalla intensa perturbazione, quindi la situazione del piacentino ci ha colto di sorpresa. 

Tecnicamente cos’è accaduto?

Con tutta l’aria calda che abbiamo in questi giorni basta un po’ di aria fresca in quota per portare instabilità nell’atmosfera e scatenare questi fenomeni violenti. Le traiettorie di questi eventi sono intuibili ma difficilmente prevedibili con precisione. 

Forte ondata di maltempo nel piacentino, Corazzon di 3B Meteo: AUDIO INTERVISTA

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank