“Imparare il lato umano di questo mestiere”, i futuri infermieri entrano in aula per il primo anno di università – AUDIO

Oggi è il giorno del debutto delle matricole, nella sede piacentina del Corso di Studi in Infermieristica dell’Università di Parma. Dopo l’inizio delle lezioni per gli studenti del secondo e terzo anno (complessivamente 150), che si è svolto nei giorni scorsi, tocca adesso all’esordio dei nuovi iscritti.

blank

Alla partenza del nuovo anno accademico per le matricole erano presenti il direttore assistenziale Ausl Mirella Gubbelini e il direttore delle Attività didattiche professionalizzanti Cinzia Merlini.

“Ho iniziato un percorso di studi scientifico e ho scoperto il mondo della Sanità attraverso il volontariato. Punto a imparare la parte più umana di questo mestiere, quella che si concretizza con il contatto col paziente”, spiega uno degli studenti.

Ilenia ha raggiunto la nostra città da Palermo per seguire il corso di studi: “Mi ha portato qui lo spirito d’avventura. Io ho sempre desiderato entrare nell’ambiente sanitario, ma avevo il timore che le mie conoscenze in ambito scientifico, tematiche che non avevo mai approfondito, potessero penalizzarmi, dopo un percorso scolastico in ambito umanistico”.

Per Piacenza si registra un’importante novità: l’aumento del numero di studenti ammessi al primo anno, che passano da 80 a 105. Per far posto al nuovo contingente, sono state allestite tre aule con un maggior capienza, tutte superiori ai 100 posti. Le lezioni si svolgeranno in presenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank