La Gas Sales Piacenza cede 3-0 ai campioni di Civitanova

Gas Sales Piacenza

Niente da fare per la Gas Sales, che inizia il girone di ritorno senza punti di fronte a una Civitanova che ha dimostrato di attraversare un eccellente periodo di forma. Per i marchigiani arriva il tredicesimo successo consecutivo in campionato, mentre Piacenza oppone una buona resistenza solamente fino a metà della prima frazione poi non riesce più a reggere il ritmo degli avversari, trascinati da un Juantorena premiato come miglior giocatore.

Di fronte a un PalaBanca vestito a festa, con 3100 spettatori sugli spalti e un colpo d’occhio eccezionale, i primi applausi sono per Robertlandy Simon. Il cubano ha lasciato un ricordo indelebile in Emilia e i Lupi Biancorossi gli dedicano uno striscione con la scritta: “Dove tutto è cominciato. Questa sarà sempre casa tua”. Il centrale applaude, e forse anche si emoziona, poi però quando entra in campo non fa sconti.

blank

La cronaca

La Gas Sales trova il primo vantaggio con un diagonale di Nelli che vale il 6-5, ma sarà l’unica volta in cui i padroni di casa metteranno avanti la testa. Non è una prima frazione perfetta neppure dalla parte della Lube (alla fine i marchigiani attaccheranno con il 38 per cento contro il 36 della formazione di Gardini), ma non appena gli ospiti decidono di spingere sull’acceleratore per i biancorossi diventa durissima. Piacenza inizia a pescare dalla panchina, inserendo Botto per Berger, e quando Stankovic ferma Leal la Gas Sales è a tre punti di distanza dagli avversari: 16-13. C’è spazio anche per una tripla difesa spettacolare. Scanferla di piede rende rigiocabile un pallone che Kooy tiene vivo saltando oltre i led pubblicitari e Nelli spedisce nel campo avversario prima che Rychlicki mandi in rete il diagonale facendo esplodere il PalaBanca. Ma è uno dei pochi guizzi, poi la Lube cambia ancora marcia e si porta avanti 1-0.

A questo punto in casa piacentina cala anche l’entusiasmo, gli avversari guadagnano una buona velocità di crociera e la mantengono non permettendo a Piacenza di prendere fiato. D’altronde loro sono i campioni d’Italia, d’Europa e del mondo e hanno una rosa di valore assoluto. La Gas Sales fatica, Gardini cerca ancora risposte dalla panchina ma diventa durissima reggere il ritmo degli ospiti che infatti chiudono 3-0 in un’ora e un quarto.

Adesso arriva la sosta che permetterà alla Gas Sales di rifiatare. Alla ripresa, il 16 gennaio, trasferta in casa di Modena per un’altra sfida di quelle durissime.

GAS SALES PIACENZA- CUCINE LUBE CIVITANOVA 0-3 (20-25, 15-25, 13-25)

GAS SALES PIACENZA: Krsmanovic 3, Nelli 10, Berger 3, Stankovic 8, Cavanna 2, Kooy 4; Scanferla (L), Botto 3, Yudin. Ne: Copelli, Fei, Tondo, Fanuli (L), Pistolesi. All. Gardini

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank