Gita di terza media per incontrare il Pd? Forza Italia: “L’autorità scolastica apra un’inchiesta su quanto accaduto”

blank
Piacenza 24 WhatsApp

La gita alla scoperta della macchina politica europea si trasforma in una visita al Pd? Si rinnova il dibattito in merito a quanto sarebbe accaduto in una scuola media di Roveleto di Cadeo. I ragazzini di terza media, infatti, sarebbero tornati a casa carichi di gadget del Pd e dopo aver incontrato solo esponenti del Partito Democratico. Sul caso interviene Forza Italia.

L’intervento di Forza Italia

Forza Italia Piacenza, alla notizia che gli alunni della Scuola di Roveleto di Cadeo, in viaggio di istruzione presso le Istituzioni Europee, hanno avuto in dono ivi i gadget del PD, esplicita il proprio disappunto. In un mondo, quello scolastico, che dovrebbe formare i giovani ad avere un pensiero critico e autonomo e a costruirsi una propria coscienza politica e civica, è inaccettabile che possano accadere questi episodi di tentato proselitismo pianificato da parte della sinistra.

Non intendiamo assolutamente generalizzare, sappiamo certo distinguere quanto fa eccezione ma non ci stupiamo della disinvoltura di certi contesti politici, che da tempo cercano di insinuarsi in maniera scorretta in settori che dovrebbero essere neutrali e liberi. In quello che è successo non c’è nulla di democratico in quanto si è cercato di utilizzare giovani che invece hanno il diritto di crearsi autonomamente un pensiero politico, ovviamente rispettoso di tutte le idee.

Ci troviamo perciò d’accordo coi colleghi FdI nello stigmatizzare l’episodio e chiediamo all’Autorità Scolastica locale di produrre l’esito di una doverosa inchiesta sull’episodio.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank