Giunta Barbieri al giro di boa: “Anni difficili ma abbiamo già realizzato metà del nostro programma” – VIDEO

blank
dav

Un video per ripercorrere le tappe principali e i risultati raggiunti in due anni e mezzo. La giunta guidata dal sindaco Patrizia Barbieri ha incontrato la stampa per tracciare il punto della situazione.

blank

Radio Sound blank blank blank

Tasse comunali invariate e Imu ridotto per i negozi senza utenze attive. Circa 5 milioni di euro raccolti grazie al contrasto all’evasione di Imu e Tasi. Un bilancio 2018 consolidato con 5.280.00 euro all’attivo. In generale un Comune dotato di una struttura più snella e con costi ridotti.

“Più sicurezza con nuove dotazioni alla polizia locale, la nuova sede in via Capra e l’arrivo di nuove telecamere, più attenzione alle frazioni e il progetto scuole sicure che si rafforza con l’arrivo delle unità cinofile”, commenta Barbieri.

“Abbiamo valorizzato il centro storico e il commercio con il progetto Piacenza vive il centro storico e Ci vediamo in centro a Piacenza. La promozione del territorio ha permesso di aumentare anche il turismo nella nostra città dell’11%“.

“E poi ancora 30 strade e 13 marciapiedi riqualificati nel 2019 dalle frazioni al centro storico. Per il 2020 abbiamo in programma interventi su altre 60 strade. Poi 50 nuovi quadri elettrici e nuovi punti luce nelle frazioni di Pittolo, Vallera, Corte Pusterla. Anche in questo caso il lavoro continuerà nel 2020 con 12 nuovi punti luce in tutta la città. Ancora 38 attraversamenti pedonali illuminati nel 2019 e 40 in programma nel 2020″.

“Non dimentichiamo poi il rifacimento della copertura del teatro Municipale e il nuovo impianto di condizionamento alla Ricci Oddi“.

“I risultati sono arrivati, a volte è difficile comunicare quanto fatto ai cittadini, ma abbiamo già realizzato più di metà del nostro programma elettorale. Abbiamo fatto anche scelte rischiose come vendere le quote Iren per avere più risorse, ma oggi siamo contenti. Il 2020 sarà un anno importantissimo per il nostro territorio”.

“I nostri uffici sono riusciti a realizzare opere fondamentali e altrettante sono in programma per il 2020. Prendiamo per esempio la rotatoria a Pittolo, mentre quest’anno abbiamo investito oltre 1.900.000 euro di mautenzione sulle strade e per l’anno prossimo ne saranno investiti altrettanti”.

“Per me sarà fondamentale dare risposte per quanto riguarda la riqualificazione del comparto Nord della città: laboratorio Pontieri e valorizzazione del fiume Po, in primis”.

“Sono stati due anni e mezzo molto difficili, anche per questioni non legate alle scelte della giunta. E’ importante sottolineare, però, come i risultati siano arrivati”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank