Grandi eventi al Verdi di Fiorenzuola per la Festa della Donna, l’8 marzo con Georgia Ciavatta e il 10 marzo con il Magistrato Salvatore Cosentino

Grandi eventi al Verdi di Fiorenzuola per la Festa della Donna

Grandi eventi al Verdi di Fiorenzuola per la Festa della Donna, l’8 marzo con Georgia Ciavatta e il 10 marzo con il Magistrato Salvatore Cosentino. 

W LO SWING ITALIANO

La Scuola Comunale di Musica M. Mangia presenta venerdì 8 marzo al Teatro Verdi di Fiorenzuola: ‘W LO SWING ITALIANO’. Con GEORGIA CIAVATTA e la piccola orchestra CORDIALE. In particolare si tratta di una serata dedicata a tutte le donne. 

blank

La storia è quella di una ragazza come tante, alla scoperta dell’amore e dei suoi tormentinell’Italia tra gli anni ‘30 e ’40. Sono anni in cui la musica alleggeriva problematiche forti, vissute marginalmente dalla protagonista. 

La Piccola Orchestra Cordiale, sestetto di giovani e talentuosi musicisti, reinterpreta i più grandi successi di quegli anni riportandoli alla ribalta. A fare da trait d’union alle musiche, le parole della scrittrice e performer Liliana Palumbo. Uno spettacolo tutto da ascoltare ma anche da ballare.

INFO E BIGLIETTERIA 

Presso l’Ufficio del Teatro Verdi ‘Inform’Arti’ in via della Liberazione. Aperto tutti i giorni dal martedì al sabato dalle 10 alle 12.30 e nei giorni di spettacolo dalle 16.30.

Tel. 0523 – 985253 e mail : teatroverdi@comune.fiorenzuola.pc.it
Ampio parcheggio gratuito in P.zza Cavour, nelle vicinanze del teatro.

EVA NON E’ ANCORA NATA, di e con SALVATORE COSENTINO. Domenica 10 marzo 2019

Pièce teatrale di Teatro-Canzone che il Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Lecce innamorato di arte, teatro e cultura, ispira alla canzone del 1978 di Giorgio Gaber. Il teatro, quindi, per coniugare il mondo del diritto con la bellezza e l’importanza dell’arte e della cultura. In particolare nel diffondere il senso di responsabilità. Uno stato che nell’individuo si sviluppa, oltre che con la adeguata repressione, anche con l’educazione al bello, al gusto, alla cultura, all’arte. 

La legalità non si realizza solo con i codici (o con le manette) ma anche attraverso il dialogo con la società civile. Questo è il convinto messaggio che ci propone il magistrato, modenese di nascita, da sempre in prima linea nella lotta contro la ‘ndrangheta. Nello specifico in 23 anni di carriera (iniziata a soli 25 anni) che lo ha visto Sostituto Procuratore a Taranto. Nonché Procuratore Reggente a Locri, dove ha seguito importanti inchieste giudiziarie e dove è tornato 3 anni fa, vincendo un ricorso contro lo stesso Consiglio Superiore della Magistratura.

SALVATORE COSENTINO AL VERDI DI FIORENZUOLA. IL MAGISTRATO AUTORE E INTERPRETE DI PIECE TEATRALI


Per un omaggio dell’Amministrazione Comunale alla bellezza della dignità donna, troppo spesso negata e violata o relegata a figura ‘ornamentale o decorativa’, ma che è invece espansione di intelligenza, comunicazione di luce, coraggio, amore per la vita. Un invito quindi rivolto, con ironia e profonda leggerezza, anche e soprattutto agli uomini e alle giovani generazioni. In particolare al rispetto di tale bellezza, alla convivenza civile, alla legalità.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. E’ gradita gentile conferma.

Informazioni

Inform’Arti – Ufficio del Teatro aperto dal martedì al sabato dalle 10.00 alle 12.30 e nei giorni di spettacolo anche dalle 16..30 in Via Liberazione.

Tel: 0523/985253 – e-mail: teatroverdi@comune.fiorenzuola.pc.it

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank