Hacker modifica l’IBAN della fattura, 26 mila euro sottratti a un imprenditore

Piacenza 24 WhatsApp

Un hacker si intromette nella transizione e dirotta 26 mila euro. Si tratta della truffa subita da un imprenditore edile piacentino. Al termine di una prestazione lavorativa, nella fattispecie alcuni interventi di restauro, il commercialista ha presentato una fattura da 26 mila euro al proprio cliente.

Quest’ultimo ha provveduto al pagamento ma il denaro non ha mai raggiunto il conto corrente dell’imprenditore. A quel punto il costruttore, appurato che il cliente aveva regolarmente pagato la cifra pattuita, ha iniziato a effettuare i controlli del caso.

Si è scoperto che il codice IBAN era stato modificato. Come, quando? Il sospetto è che un hacker si sia intromesso nella casella mail dell’imprenditore e abbia sabotato la fattura intervenendo online. I carabinieri stanno indagando.

Radio Sound
blank blank