Il nuovo questore Ivo Morelli: “Piacenza crocevia importante, prevenzione come obiettivo principale per garantire serenità ai cittadini” – AUDIO

“Credo fermamente nel concetto di prevenzione, prevenire è sempre meglio che reprimere”. Il nuovo questore Ivo Morelli si presenta alla cittadinanza, subentra a Filippo Guglielmino il quale ha raggiunto la pensione. Morelli è arrivato a Piacenza ieri, il tempo necessario per incontrare il prefetto Daniela Lupo e il sindaco Katia Tarasconi.

blank

“Ora mi dedicherò alla conoscenza del territorio, soprattutto per capire la realtà piacentina per quanto riguarda l’incidenza e la tipologia di reati”, dice Morelli.

“Senza dubbio Piacenza rappresenta un crocevia importante e non a caso costituisce un polo logistico fondamentale. Inoltre, città e provincia costituiscono un’area molto vasta: proprio per questo punterò molto sulla collaborazione con le altre forze dell’ordine. Una collaborazione mirata non solo alla repressione dei reati ma soprattutto alla prevenzione: il mio obiettivo è quello di essere il più possibile in anticipo rispetto ai fenomeni criminosi e far sentire in questo modo la vicinanza della polizia ai cittadini”.

“La città avrà sicuramente un questore che ha voglia di fare. Approfondirò quelle che sono le attività illecite e i comportamenti che disturbano la serena vita dei piacentini. La rete che si crea tra le varie istituzioni è la vera forza di una provincia nell’attività di prevenzione e quindi su questo punteremo molto. Anche la partecipazione della cittadinanza è importante per ricevere informazioni fondamentali e ricondurre la realtà degli episodi a un’immediata risoluzione: tenteremo di leggere prima le situazioni che si vengono a creare nei quartieri e nei comuni dell’hinterland per affrontarne sotto diversi aspetti la risoluzione: carabinieri, guardia di finanza e polizie locali rappresenteranno una grande squadra per dare risposte alla collettività”.

blank

IVO MORELLI

Nato a San Giovanni Rotondo (FG) nel 1967, entra nei ruoli della Polizia di Stato nel 1991 dopo aver frequentato l’Istituto Superiore di Polizia, assegnato al Reparto Mobile di Milano.

Dalla fine del 1993 al marzo 2019 è stato in forza ininterrottamente presso la Questura di Milano ove ha diretto alcuni Uffici quali la Centrale Operativa, l’Ufficio Tecnico Logistico e l’Ufficio Personale, prima di dirigere l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico fino al 2013.

Sempre in forza alla Questura di Milano, ha altresì diretto alcuni Commissariati quali Milano Lambrate e Milano Sempione.

Nominato Primo Dirigente, ha inizialmente mantenuto la direzione dell’UPGSP passando alla direzione della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale prima e del Commissariato Milano Centro poi.

blank

Dirigente Superiore dal 13/03/2019, è stato assegnato presso l’Ufficio Ispettivo del Ministero dell’Interno fino al 30/09/2019.

E’ stato questore della Valle d’Aosta dal 01/10/2019

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank