Il Pro Piacenza paga alcuni debitori, rinviata in tribunale l’udienza prefallimentare

Il Pro Piacenza è stato ammesso, il Pro Piacenza paga alcuni debitori

Il Pro Piacenza paga alcuni debitori, rinviata in tribunale l’11 febbraio l’udienza prefallimentare.

L’intenzione del club rossonero è dimostrare la disponibilità a sanare la situazione debitoria della società. Infatti sarebbero stati pagati debitori per una cifra attorno ai 20mila euro. La strada promessa in futuro dovrebbe essere questa ad eccezione per alcuni debiti che, secondo il Pro, sarebbero contestabili.

La situazione del Pro Piacenza lo scorso 30 gennaio arrivò alle cronache nazione che la presenza delle Fiamme Gialle nella sede del Club. I finanzieri nell’occasione acquisirono diverso materiale e documentazioni. Nello specifico apparecchi informatici come tablet, smartphone e pc, oltre a faldoni di documenti.

Intanto il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, ospite di Sportitalia, ha parlato del momento non facile che sta attraversando la serie C. E’ tornato anche sulle quattro squadre che hanno presentato fideiussioni non valide, ribadendo che l’ultimo consiglio federale ha stabilito che chi non pagherà la multa verrà escluso dal campionato. Inoltre secondo Ghirelli al momento la squadra che rischierebbe di maggiormente, non sarebbe il Pro Piacenza, ma il Matera. Il Presidente comunque ha già chiesto alla Figc l’esclusione dal campionato di queste società.

Per approfondire sulla Lega Pro.