Economia circolare, Iren supporta la realizzazione di un progetto per la sostenibilità

blank

Il Comitato Territoriale Iren di Piacenza ha presentato oggi, nel loggiato di Palazzo Farnese, i risultati della quarta edizione di “ambientAzioni”: il bando promosso per realizzare progetti per la sostenibilità ambientale e sociale del territorio.

blank

Tra le proposte presentate al bando è stato scelto per la realizzazione il progetto “C’ero due volte…”, elaborato e candidato dalla Cooperativa Sociale “Des Tacum”, che promuove il recupero e riuso dei beni secondo l’approccio dell’economia circolare, creando formazione e occupazione e coinvolgendo le scuole per amplificare la diffusione delle attività che verranno sviluppate. 

Oggetti scartati avranno una seconda vita: verranno recuperati (attraverso azioni di riparazione o rigenerazione creativa) e rimessi in circolazione, anche con valenza sociale, grazie al lavoro di persone svantaggiate che, attraverso percorsi formativi, troveranno una prospettiva di green job. La cultura del riuso, veicolata dagli spot realizzati dagli studenti, potrà raggiungere i più giovani e le famiglie, inoltre verrà creato un network con realtà analoghe in Italia e non solo.La giuria che ha vagliato i progetti candidati al bando “ambientAzioni” – composta dal presidente del Comitato Territoriale Iren di Piacenza, Davide Galli, dai componenti del Comitato Territoriale, Giuseppe Ciozzani e Miriam Vallisa, e da Selina Xerra in rappresentanza di Iren – ha selezionato “C’ero due volte…” con questa motivazione: “il progetto combina e unisce gli ambiti previsti dal bando per il miglioramento delle performances idriche/energetiche/rifiuti in piccole comunità e per la sensibilizzazione ed educazione al risparmio di risorse energetiche, idriche e alla riduzione della produzione di rifiuti, integrando le tre aree della sostenibilità: sociale, ambientale ed economica. Lo sviluppo del progetto, in un orizzonte temporale esteso, permette di reiterare l’azione e il messaggio in essa implicito. Grande attenzione è poi dedicata a destinare risorse anche alla comunicazione pluricanale per raggiungere un vasto pubblico”.La ricchezza dei progetti presentati in risposta al bando, nonostante il periodo difficile causato dalla pandemia da Covid-19, testimonia la volontà di tante realtà del territorio di agire per lo sviluppo sostenibile, creando in questo modo sinergie tra il Gruppo Iren e la comunità locale.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank