Katia Tarasconi presenta il suo programma di governo: “Identità, prossimità, partecipazione”

Piacenza 24 WhatsApp

Un Programma di Governo ispirato da parole come  cura, relazione, partecipazione, prossimità, identità. Concetti da declinare in modo trasversale in tutto i capitoli del “fascicolo” scritto dalla coalizione che sostiene Katia Tarasconi Sindaco e consegnato ufficialmente  ieri sera alla candidata. Un testo nato dal lavoro di 60 volontari che, suddivisi in 5 gruppi tematici, si sono confrontati per 6 settimane. ” Il lavoro non è finito – hanno sottolineato i presenti – il Programma rimane aperto ai contributi che emergeranno nel corso della campagna elettorale”.

Il testo che verrà depositato insieme alla candidatura, come previsto dalle norme, indicherà quindi le linee di indirizzo che caratterizzeranno la proposta di governo della coalizione, rinviando alle linee di mandato il risultato della fase partecipativa.  ” Da  tutti i nostri interlocutori è emersa pressante la richiesta di “avere cura” : delle persone, delle cose, del decoro urbano, delle strade, del verde, degli animali – ha sottolineato Katia Tarasconi nel corso dell’incontro –  una sollecitazione ben presente nelle Idee che mi sono state consegnate”.

” Abbiamo passato  a Katia un testimone – ribadisce Giovanna Palladini che ha coordinato i Gruppi di lavoro – una proposta  da arricchire, trasformare, adeguare in stretta relazione con i piacentini, raccogliendo dal loro ascolto le concrete aspettative della città.Per la coalizione composta da Pd,  Piacenza Oltre, Piacenza Coraggiosa, Psi, Moderati, Italia Viva, Azione, Giovani Democratici, Lista civica Tarasconi erano presenti all’ incontro Renza Malchiodi, Giovanna Palladini, Caterina Pagani, Francesco Perini, Paolo Cammi, Fabrizio Faimali, Emilio Pagani, Filippo Ceruti, Lorenzo Gattoni, Andrea Capellini.

Radio Sound
blank blank