La Conad Alsenese nella tana dell’Esperia a caccia dei primi punti

conad alsenese

Tre punti in palio difficili da conquistare ma necessari da inseguire per provare a sbloccarsi in classifica. Dopo i due ko casalinghi, la Conad Alsenese vuole reagire nella vicina trasferta di Cremona. Sabato alle 18 sfiderà le padrone di casa dell’Esperia. Come sabato scorso, dall’altra parte della rete la formazione di Enrico Mazzola troverà una delle massime pretendenti alla promozione, ma in casa gialloblù la voglia di sbloccarsi va al di là di qualsiasi avversario.  Contro Montale, rispetto al debutto contro Imola, la Conad ha fatto vedere sprazzi migliori di gioco, ma – al netto dei meriti avversari – ha vanificato i progressi con troppi errori (30) che hanno pesato sull’economia dell’incontro.  

blank

L’avversario della Conad Alsenese

L’Esperia Cremona è allenata da Valeria Magri e lo scorso anno è stata protagonista nei play off di B1, arrivando in semifinale e cedendo ad Albese. Diverse le protagoniste confermate in gialloblù agli ordini di Valeria Magri. Il 6+1 di base che accoglie Arcuri in palleggio, Lodi opposta, Pionelli e Coppi in banda, Brandini e Frugoni (fin qui ai box) al centro e Zampedri libero. Sabato scorso l’Esperia ha incassato il primo ko stagionale a Gossolengo contro il Fumara MioVolley (3-1). Nel corso del match, è stata chiamata in causa anche la veterana Giulia Decordi, schiacciatrice classe 1986.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank