La gestione educativa dei figli all’epoca del coronavirus. La conferenza online con Daniele Novara l’8 aprile

La gestione educativa dei figli all’epoca del coronavirus: conferenza online
Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza
blank blank blank

Il progetto Scuola Genitori si aggiorna proponendo la prima conferenza online con Daniele Novara. Conferenza online in diretta dalle 21.00 alle 22.00. Info: https://cppp.it/

La gestione educativa dei figli all’epoca del coronavirus. La conferenza online con Daniele Novara l’8 aprile.

Passa il tempo e non si intravede ancora quando questa situazione di “clausura forzata” durerà. In questi giorni i genitori si sono organizzati al meglio possibile ma abbiamo davanti ancora un bel pezzo di strada e occorre fare in modo che questa costrizione diventi un’occasione di crescita e apprendimento per i nostri figli.

Innzitutto è importante distinguere i figli in due categorie: bambini e ragazzi, ossia i figli nell’infanzia e i figli nella preadolescenza e adolescenza.

L’infanzia arriva convenzionalmente fino alla conclusione della Scuola Primaria, con le Medie inizia la preadolescenza che dura fino ai 13/14 anni e poi scatta l’adolescenza conclamata che va avanti qualche anno. Le neuroscienze segnalano che il cervello finisce di stabilizzarsi (anche se non del tutto) attorno ai 23/24 anni.

I bambini tendono ad adattarsi con una certa facilità alle abitudini, alle regole, alle situazioni proposte dai genitori.

Sentono il bisogno di essere guidati dai genitori e di averli come punto di riferimento, vivono la dipendenza come un fatto naturale, un fatto evolutivo. È allora molto importante organizzare attività, laboratori, esperienze e farli lavorare tantissimo. Non solo a livello scolastico, dove in questo momento si registrano anche tanti eccessi, ma proprio nella situazione domestica che fortunatamente presenta tante possibilità. Basti pensare all’infinità di giochi da fare in casa, in cucina per esempio, per garantirci delle giornate piene e interessanti.

Per i preadolescenti e gli adolescenti la situazione è completamente diversa.

Vogliono “schiodarsi” dalla dipendenza degli adulti, vogliono allontanarsi, è il momento in cui trasformare “la casa in un albergo”, dove si va e si viene. Ma non è possibile. È una tortura particolarmente efferata per questa età: la convivenza 24 ora al giorno proprio con i genitori, da cui normalmente ci si allontana in questa fase della vita. Come fare?
Durante questa video conferenza troverete risposte, dispositivi, indicazioni e specialmente tanti orientamenti pedagogici per una buona organizzazione educativa dei figli nelle varie età.