Regionali, Ferrero a sostegno della lista L’Altra Emilia Romagna: “Destre fasciste e Pd, due facce della stessa medaglia”

blank
Piacenza 24 WhatsApp

“La destra fascistoide è frutto delle politiche liberiste del centrosinistra messe in atto in tutti questi anni”. Lo sostiene Paolo Ferrero esponente nazionale di Rifondazione Comunista e vicepresidente del Partito della Sinistra Europea. Ferrero era a Piacenza per sostenere la lista L’ALTRA EMILIA-ROMAGNA, che candida alla Presidenza Stefano Lugli.

“Abbiamo scelto di correre soli, in alternativa alla destra e alla sinistra, seguendo un indirizzo europeo e mondiale. Il centrosinistra ha portato risultati dannosi come la Legge Fornero e i tagli alla Sanità. Il centrosinistra, esattamente come Salvini continuano a ripetere che non ci sono soldi, ma queste sono balle. L’Italia è una nazione ricca, il risparmio dei privati è il doppio rispetto alla Germania, per esempio”.

“Pd e destre fasciste sono due facce della stessa medaglia”, conclude Ferrero.

L’Altra Emilia Romagna candida alle prossime elezioni regionali del 26 gennaio quattro piacentini: Marco Tamborlani, Maura Cesena, Andrea Tagliaferi e Margherita Labbe.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank