L’Assigeco Piacenza lotta ma si arrende nel finale contro Pistoia: 83-90 al PalaCampus

assigeco piacenza

Ritorno in campo amaro per l’Assigeco Piacenza, che esce sconfitta dalla prima gara di fase ad orologio sul parquet del Campus contro Pistoia. I biancorossoblu hanno disputato una partita di grande sacrificio, ma nel finale sono stati puniti dalle giocate decisive degli ospiti, che hanno fatto leva su Wheatle, autore di 19 punti e dei canestri più importanti. Per l’Assigeco 28 punti di Markis McDuffie e 13 per Luca Cesana.

blank

Il match

Sims apre le danze con un appoggio al vetro, cui replica la tripla di McDuffie su delizioso invito di Formenti. Pistoia prova ad allungare con un libero di Fletcher (3-7 al 4’), poi Sims si prende la linea di fondo e costringe Salieri al primo timeout della gara. Gli ospiti però alzano i ritmi e Wheatle appoggia il +10 dopo 6’ di partita. Coach Salieri comincia a ruotare gli uomini ed è una tripla di Cesana a riportare l’Assigeco a contatto sul 13-17 dopo 8’ abbondanti. Gli ospiti continuano a bersagliare da tre punti e una magia di Cesana chiude il primo periodo sul 17-25. Una tripla di Cesana inaugura il secondo periodo e poi è Massone a riportare Piacenza a -6 dopo 2’30”. Pistoia continua a trovare il canestro con regolarità, ma l’Assigeco risale punto su punto fino al 38-41 firmato da Massone al 17’. McDuffie si accende con un paio di canestri, quindi Molinaro dà all’Assigeco il vantaggio sul 44-43.

Secondo tempo

Dopo il 44-46 dell’intervallo lungo, la tripla di Capitan Formenti scrive il 51-48, quindi l’equilibrio la fa da padrone. McDuffie segna l’ennesima tripla della sua partita (65-62), poi Wheatle sulla sirena sigla il 67-65 del 30’. Cesana apre il periodo conclusivo con due liberi importanti (73-69), ma Pistoia rientra in un lampo e sorpassa con Wheatle. Poggi fa male a centro area (75-74 al 34’), ma ancora Wheatle fa malissimo con la tripla del 76-80 a 3’ scarsi dal traguardo. Formenti segna due liberi fondamentali, quindi Carberry si fa trovare pronto sull’invito di Sabatini e segna la tripla del nuovo vantaggio biancorossoblu: 81-80 a 2’26” dalla fine. Un fischio penalizza un tentativo di rimbalzo d’attacco di Guariglia, ma non i due contatti successivi su Formenti e McDuffie, con Pistoia che si porta a +4 con Poletti dopo una palla persa inopinata dello stesso McDuffie. Gli ultimi secondi sorridono agli ospiti che portano a casa la gara.

ASSIGECO PIACENZA- GIORGI TESI GROUP PISTOIA 83-90

(17-25, 27-21, 22-19, 16-25)

PIACENZA: Voltolini ne, Poggi 2, Molinaro 2, Formenti 12, Carberry 12, McDuffie 28, Gajic, Massone 6, Guariglia 8, Cesana 13, Jelic ne, Sabatini. All. Salieri

PISTOIA: Della Rosa 6, Poletti 14, Del Chiaro ne, Fletcher 4, Saccaggi 10, Sims 23, Querci ne, Wheatle 19, Riisma 10, Zucca 4. All. Carrea.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank