Alcol alla guida, l’associazione “Sonia Tosi” incontra gli studenti al Politeama: “Far capire ai giovani che chiunque di loro potrebbe essere vittima” – AUDIO

La campagna "Se hai bevuto non guidare", Simona Tosi: "Cerchiamo di guardare oltre il dolore per veicolare un messaggio importante per tutti" - AUDIO

Sicurezza stradale, l’associazione “Sonia Tosi” incontra gli studenti piacentini: evento al Politeama.

Mercoledì 25 gennaio, alle ore 9, presso il Cinema Teatro Politeama a Piacenza si terrà l’incontro rivolto agli allievi del triennio delle Scuole secondarie superiori di Piacenza e Provincia, seconda fase del concorso/progetto dell’Associazione Sonia Tosi “Sulla strada giusta”.

Il concorso/progetto ha il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna, della Provincia di Piacenza, del Comune di Piacenza, dell’Automobile Club Piacenza, dell’Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale, e la collaborazione della Polizia di Stato.

Durante l’incontro, dopo la visione in aula del docu-film di Luca Pagliari “Ogni Giorno”, ricordo di Francesco Saccinto, travolto e ucciso da un ubriaco al volante di un furgone nel 2013, i ragazzi potranno discutere ed ascoltare testimonianze da parte di familiari e associazioni di vittime di incidenti stradali, Polizia Stradale, Medici e Legali con approfondimenti legati alle tematiche dell’incidentalità e della mortalità stradale.

I familiari di Sonia hanno fin da subito iniziato una vera e propria battaglia contro l’alcol alla guida. Prima è stata una battaglia mediatica, con messaggi affidati agli organi di informazione, oggi invece si tratta di un’associazione con intenzioni molto molto pratiche.  L’associazione “Sonia Tosi” è stata presentata il 16 giugno scorso a Palazzo Farnese. “Nasce per ricordare Sonia, Daniele e tutte le vittime di omicidio stradale, sensibilizzare alle tematiche relative alla sicurezza stradale e fornire assistenza a vittime e sopravvissuti a gravi incidenti stradali. Un progetto nato dopo aver incontrato diverse associazioni legate a questa problematica, in primis l’associazione Lorenzo Guarnieri di Firenze, che ha spinto anche noi a fare qualcosa per dire basta a questa strage che da troppo tempo si verifica sulle strade”. Questa in sintesi la mission generale, come spiega il padre di Sonia, Danilo Tosi.

Parlando con alcune nostre amiche insegnanti ci è venuta l’idea di creare questo concorso che dura praticamente tutto l’anno scolastico. Un progetto iniziato con la visione di un docufilm dal titolo ‘Ogni giorno’ incentrato sul pensiero dei genitori, degli amici e dei conoscenti di Francesco Saccinto, figlio di Vittorio Saccinto, che ringrazio per averci consentito di utilizzare questa opera. Dopo la visione di questo film a scuola, gli studenti hanno potuto discutere e confrontarsi. Domani si terrà invece il secondo step: un incontro con gli studenti durante il quale si parlerà di incidentalità stradale e di quanto accade dopo simili tragedie”.

Lo scopo è quello di far parlare i ragazzi tra loro e far capire loro che tutti potremmo essere Sonia e tutti quei ragazzi che non ci sono più”.

blank

Sicurezza stradale, l’associazione “Sonia Tosi” incontra gli studenti piacentini: evento al Politeama.

L’incontro, che sarà trasmesso in streaming sul canale you tube dell’associazione Sonia Tosi, vedrà la partecipazione di 32 classi degli istituti superiori piacentini, con circa 600 allievi coinvolti.

Ecco gli Istituti partecipanti:

• Liceo “Melchiorre Gioia”

• Istituto Paritario “G. Marconi”

• Liceo Scientifico “L. Respighi”

• ITE “G.D. Romagnosi”

• Istituto Professionale “A. Casali”

• I.T.S.C.G. “A. Tramello”

• Liceo Artistico “B. Cassinari”

• Liceo Statale “G.M. Colombini”

• Istituto Statale “G. Raineri – G. Marcora”

• ISI “G. Marconi – L. Da Vinci”

La fase successiva di “Sulla strada giusta” sarà la realizzazione, da parte delle classi partecipanti al concorso, di tre “prodotti”: una Grafic Novel o fiaba illustrata (il prodotto vincitore sarà stampato e diffuso in Scuole e Biblioteche), uno Spot “pubblicità progresso” sulla prevenzione dell’incidentalità stradale (lo spot vincente sarà proiettato in tutti gli Istituti partecipanti e diffuso anche attraverso tv locali, social) e un Manufatto artistico (il manufatto vincitore sarà posizionato in un significativo contesto cittadino). In occasione della Giornata Europea della sicurezza stradale, il 6 maggio 2023, avverranno le premiazioni.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank