Nuovo consiglio direttivo di CSV Net Emilia Romagna, la piacentina Laura Bocciarelli confermata presidente

Nuovo consiglio direttivo di CSV Net Emilia Romagna, la piacentina Laura Bocciarelli confermata presidente. Con lei, il vicepresidente Alberto Pullini, il segretario Riccardo Barabani, Raffaele Russo e Giorgia Brugnettini, a rappresentare tutti i centri di servizio per il volontariato emiliano‐ romagnoli

Prosegue unendo continuità e rinnovamento il cammino di CSV Net Emilia Romagna, la Confederazione regionale dei Centri di Servizio per il Volontariato dell’Emilia‐Romagna.

blank

Durante l’assemblea dell’associazione, convocata venerdì 4 febbraio, oltre alla presentazione della relazione dell’attività svolta e all’approvazione del bilancio consuntivo 2021 sono stati eletti i componenti del Consiglio Direttivo e il membro effettivo dell’Organo di Controllo.

Il nuovo direttivo è composto da Laura Bocciarelli di CSV Emilia Odv, Riccardo Barabani di CSV Terre Estensi (Modena e Ferrara), Alberto Pullini di A.S.Vo. ODV – CSV della città Metropolitana di

Bologna e Raffaele Russo del CSV della Romagna (Ravenna, Rimini, Forlì‐Cesena) e Giorgia Brugnettini, rappresentante emiliano‐romagnola nel coordinamento nazionale CSVnet.

Come componente dell’organo di controllo è stata eletta Sabrina Ujcic, di A.S.Vo. ODV – CSV della città Metropolitana di Bologna.

Il nuovo consiglio direttivo ha successivamente confermato come Presidente di CSV Net Emilia Romagna Laura Bocciarelli, in carica nel mandato appena concluso. Consulente finanziario, da tempo impegnata nel volontariato ex presidente di Svep, il centro di servizio della provincia di Piacenza, è oggi vicepresidente di CSV Emilia, il centro che raccoglie i territori di Piacenza, Parma e Reggio Emilia.

Il ruolo di vicepresidente è andato a Alberto Pullini, quello di segretario a Riccardo Barabani.

“Vi ringrazio per la fiducia accordatami confermandomi nell’incarico di Presidente, ruolo che intendo svolgere con il massimo impegno certa di poter contare su una squadra in cui ognuno darà il suo fattivo apporto, secondo competenze e disponibilità. Auguro buon lavoro per il prossimo triennio al nuovo consiglio, in cui coesiste l’esperienza di chi ha già ricoperto questo ruolo nel precedente mandato e l’entusiasmo dei nuovi eletti che porteranno nuova linfa all’Associazione”, ha dichiarato Laura Bocciarelli a seguito dell’insediamento.

Dopo un ringraziamento ai consiglieri e al revisore per l’importante lavoro svolto nel precedente mandato, la presidente Bocciarelli ha parlato del futuro, della necessità di un impegno sempre più coordinato e collegiale a vari livelli. Sia nei rapporti con le realtà nazionali, sia nel dialogo interno ai centri di servizi regionali sia con le altre rappresentanze del Terzo Settore emiliano‐romagnolo. Un esempio concreto è la ricerca sul volontariato durante la pandemia realizzata in sinergia fra CSV Emilia Romagna Net e il Forum Terzo Settore Emilia Romagna.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank