Le telecamere della Rai al Collegio Alberoni, immagini e interviste per il programma Art Night

Piacenza 24 WhatsApp

Se affronti l’impegnativo e affascinante tema della storia dei colori nei capolavori dell’arte non puoi non entrare anche al Collegio Alberoni.

Una troupe televisiva è stata nei giorni scorsi nel palazzo settecentesco fatto costruire dal cardinale Alberoni, per registrare immagini e interviste nell’ambito del progetto dedicato alla storia dei colori, in preparazione per il noto programma Art Night, in onda su RAI 5, a cura di Silvia De Felice, condotto da Neri Marcorè, attore, doppiatore, conduttore televisivo, conduttore radiofonico, imitatore e cantante italiano.

Ideata da Linda Tugnoli, che ne è anche la regista, è infatti in fase lavorazione una serie di documentari intitolata I colori dell’arte, dedicati appunto alla storia dei colori attraverso la storia dell’arte.

Nella prima parte dell’anno in corso, Rai5, sempre nell’ambito del programma Art Night, ha messo in onda Un periodo blu, primo documentario del progetto.

Le riprese presso il Collegio Alberoni, dirette dalla stessa regista Linda Tugnoli, si sono concentrate particolarmente sui tesori artistici esposti all’interno dell’Appartamento del Cardinale; sono state inoltre acquisite videoregistrazioni, realizzate anche con droni, in tutti gli ambienti più suggestivi e spettacolari del Collegio e della Galleria Alberoni, concentrando la parte degli interventi degli esperti nella cornice della Biblioteca monumentale.

L’Ecce homo di Antonello da Messina nella puntata dedicata al rosso

Il Collegio Alberoni sarà coprotagonista, con alcuni minuti interamente dedicati alla sua storia e ai suoi capolavori, di ben due puntate.

La puntata dedicata al rosso, oltreché al porpora cardinalizio e alle tonalità più antiche che contraddistinguono gli effetti personali di Giulio Alberoni, si concentrerà particolarmente, per quanto riguarda il Collegio, sull’Ecce Homo o Cristo alla colonna di Antonello da Messina, ovvero la più straordinaria perla della collezione artistica alberoniana.

È proprio alla luce delle scoperte delle indagini non invasive realizzate alcuni anni fa sulla preziosa tavola da un team di équipe scientifiche, che è stato possibile condividere con il programma Art Night le meraviglie visibili e i segreti non percepibili della straordinaria tavola del maestro messinese.

Se in alcuni tra i più straordinari dettagli dell’Ecce Homo, che contribuiscono in maniera potente all’effetto drammatico e realistico del volto di Cristo, il colore rosso è evidente all’occhio del visitatore, lo stesso pigmento è però presente in quasi tutta la pellicola pittorica, ricavato e utilizzato secondo tecniche sofisticate che verranno svelate nel documentario.

Gli erbari di Fra Zaccaria nella puntata dedicata al verde

Lo straordinario patrimonio culturale alberoniano sarà protagonista anche della puntata dedicata al verde, con i tesori artistici e naturalistici del lascito di Fra Zaccaria, al secolo Carlo Francesca Berta (1722-1814), frate francescano e studioso di botanica farmaceutica che, proprio al Collegio, donò la sua preziosissima biblioteca naturalistica: erbari composti di tavole con piante secche, dipinte o disegnate.

All’interno della puntata dedicata al colore verde troveranno spazio le più suggestive tavole dell’Erbario dipinto e una selezione di piante raccolte nell’Hortus siccus, che accompagneranno il breve racconto di questa singolare e preziosa storia botanica andata in scena nel Settecento al Collegio Alberoni.

I colori dell’arte

Un progetto dedicato alla storia dei colori

Cinque sono le puntate in lavorazione, per il programma Art Night, e che costituiscono la serie intitolata I colori dell’arte. Oltre a quelle dedicate al rosso e al verde che hanno portato Rai 5 presso il Collegio, sono in preparazione le puntate dedicate al giallo (incluso oro) al bianco e al nero.

Art Night

Un nuovo modo di raccontare l’arte

A cura di Silvia De Felice e presentato da Neri Marcorè, fa parte, dal 2019, del ricco palinsesto di Rai 5 e vuole essere un nuovo modo di raccontare l’arte.

Il programma si configura come un vero e proprio viaggio attraverso le declinazioni dell’arte, dalla pittura alla scultura, dalla fotografia all’architettura, all’arte contemporanea, realizzato con riprese di alta qualità e la voce diretta di artisti e di esperti italiani e internazionali.

Al centro di ogni appuntamento, documentari internazionali, produzioni originali e i grandi documentari d’arte dell’archivio Rai, che hanno come protagonista l’arte in tutte le sue espressioni, con un occhio di riguardo al patrimonio artistico italiano e alla sua tutela.

Spazio anche alle biografie di grandi artisti, all’approfondimento di correnti e periodi artistici e a riflessioni su temi trasversali come l’economia dell’arte, il sistema museale, la salvaguardia dei beni culturali e dell’ambiente.

Radio Sound
blank blank