Lultimaprovincia Teatro Festival 2022, la 31° edizione propone spettacoli fino al 10 settembre. Gli eventi dal 14 agosto al 17 agosto

Lultimaprovincia Teatro Festival 2022, la 31° edizione propone spettacoli fino al 10 settembre. Si parte da Nibbiano il 14 agosto
Piacenza 24 WhatsApp

Lultimaprovincia Teatro Festival 2022, la 31° Edizione dal 14 agosto al 10 settembre.

Il Festival di teatro e circo contemporaneo presentato da Manicomics

Ancora una volta il Festival Lultimaprovincia  riprende la sua corsa per le valli, i paesi e le piazze della provincia.  Lultimaprovincia è l’evento estivo più longevo del nostro territorio ma continua ad essere saldo e forte come le corti che ha calpestato o i pilastri dei ponti che ha attraversato. 

Ha ancora tanto fiato per saltare da un paese all’altro perché si nutre donando spettacoli di Teatro, Circo e Clown alla gente che ogni anno è sempre più numerosa. 

Questa edizione, la trentunesima, presenta 17 spettacoli in 15 differenti location. 

Ci saranno produzioni di artisti che scopriranno il festival e i suoi magnifici spazi per la prima volta e torneranno compagnie che hanno già avuto modo di incontrare il meraviglioso pubblico dell’Lultimaprovincia.

Siamo certi che in quest’estate torrida il Festival sarà come un tuffo in un fresco lago pieno di acrobazie, sorprese e sorrisi, un lago sulle cui rive la comunità si ritrova nel sempre eterno rito del teatro. 

Clicca qui per conoscere tutto il programma.

Calendario sinteticoFESTIVAL DI TEATRO E CIRCO CONTEMPORANEO 

14/07/2022 NIBBIANO Piazza Combattenti ore 21.00 

«Street Show» Compagnia Petit Cabaret 1924

regia Romeo Matteo Zanaboni – Circo Contemporaneo

17/08/22 TRAVO Piazzetta dell’Asilo ore 21.00 

«REX» Compagnia Chilowatt Electric Company 

di e con L. Cavallari – Teatro Circo Contemporaneo

17/08/22 TRAVO Piazza Trento ore 22.00 

«On the road» Compagnia Artemakia

regia di Milo Scotton – Circo Contemporaneo

22/08/22 BOBBIO Piazza Duomo ore 21.00 

« T’ES RIEN SANS LA TERRE» Compagnia T’es Rien sans la terre

Regia di Aurelie Douphin – Circo Contemporaneo

22/08/22 BOBBIO Chiostro di San Colombano ore 22.00

«TOPONOMASTICA» P.E.M. Habitat Teatrali

con Ma. Pistocchi e Al. Sicardi – Regia:Rita Pelusio – Clown Musicale 

23/08/22 VILLÒ DI VIGOLZONE Giardino dell’Oratorio ore 21.00 

«Sebastian Burrasca» Collettivo Clown 

di e con Fabio Lucignano- Teatro Clown

25/08/22 ROTTOFRENO Pista di Pattinaggio di via Tobagi ore 21.00

«Cyclo-fà» Compagnia Cyclo-fà

di e con Cristina Bisi e Diego Brocani – Teatro Clown

26/08/22 ROVELETO DI CADEO Piazza del Pellegrino ore 21.00

«Opera Clown» Compagnia Manicomics Teatro

di e con Agostino Bossi e Paolo Pisi – Teatro Clown

27/08/22 CASTEL SAN GIOVANNI Piazza Casaroli ore 21.00

«Orlando Furioso» Collettivo Clown

regia Dadde Visconti con la collaborazione artistica di Carlo Boso – Teatro Clown

30/08/22 VIGOLZONE Piazza del Castello ore 21.00

«Troppe arie» Compagnia Trio Trioche

Con  F. Pampaloni, N. Cancellieri, S. Laniado – Teatro Comico Musicale

31/08/22 GRAGNANO Piazza della Pace ore 21.00

«Abat Jour» Compagnia Pantakin

di e con Giacomo Roia, Carla Marazzato, Emanuele Pasqualini – Teatro Circo 

01/09/22 SAN NICOLÒ (ROTTOFRENO) Pista di Pattinaggio via D. Alighieri ore 21.00

«Soul of Nature» Compagnia Artemakia

Regia Milo Scotton – Circo Contemporaneo

03/09/22 RIVERGARO Piazza Paolo ore 21.00 

«All’InCirco Varietà» Compagnia Lannuti & Corbo

di e con Domenico Lannutti e Gabi Corbo – Circo, clown e teatro comico (Argentina-Italia)

05/09/22 PODENZANO Piazza Nuova ore 21.00

ore 21.00 «Podenzano Express» Giovani LAB di «Estate a Teatro»

ore 21.15 «Cabaret sotto le stelle» Compagnia Petit Cabaret 1924

regia di Romeo Matteo Zanaboni – Circo Contemporaneo

06/09/22 GAZZOLA Piazza del Comune ore 21.00

«I Lucchettino Show» Compagnia Lucchettino 

di e con Luca Regina e Tino Fimiani – Teatro Clown

7/09/2022 GOSSOLENGO Piazza Roma ore 21.00

«Crazy Fantony» Collettivo Antilia

di e con Mario Levis – Circo Clown Contemporaneo Musicale

10/09/22 CARPANETO Piazza XX Settembre ore 21.00

«Attento, si scivola!» Compagnia Fratelli Caproni

di e con A. Larocca e A. Ruberti – Teatro Clown

Tutti gli spettacoli sono ad Ingresso Gratuito e all’aperto. In caso di pioggia saranno allestiti in luoghi alternativi. INFO al whatsapp +39 353 430 2346

14/07/2022 NIBBIANO Piazza Combattenti ore 21.00  «Street Show» Compagnia Petit Cabaret 1924.  Circo Contemporaneo

Il Petit Cabaret 1924 è uno spettacolo che si ispira all’illustre e scanzonato teatro di varietà dell’inizio del secolo scorso, periodo di grande speranza ed emancipazione sociale ed artistica.

Gli artisti che vi si esibiscono sono di provenienza internazionale e propongono un ricco programma di intrattenimento al ritmo di musiche jazz, charleston e swing.
Lo spettacolo è sempre una sorpresa per il pubblico in quanto l’equipe propone un nuovo repertorio ed è diversa ad ogni città.

Ognuno degli spettatori è un ospite gradito e viene strappato dalla realtà per essere condotto in un’esperienza coinvolgente ed emozionale.

L’opera d’arte non è il prodotto della creazione, ma l’artista stesso.

17/08/22 TRAVO Piazzetta dell’Asilo ore 21.00: «REX» Compagnia Chilowatt Electric Company di e con L. Cavallari. Teatro circo contemporaneo 

E se Nicola Tesla fosse stato un musicista o un giocoliere?

REX è uno spettacolo ispirato alla figura dello scienziato Tesla.

Un bizzarro inventore mette in mostra le sue folli invenzioni. Tra inquietudine comicità e stupore, le dimostrazioni si susseguono una dopo l’altra mettendo sempre più in luce la personalità di un personaggio che sembra trovarsi più a suo agio in mezzo alle sue diavolerie che con altri esseri umani.

Un campionatore ad acqua attivato dal pubblico, persone trasformate elettricamente in strumenti musicali, giocoleria con acqua fluorescente ad alta pressione, manipolazione di bastoni e tanto borotalco per uno spettacolo intimo, dove musica dal vivo e manipolazione di oggetti sono linguaggio di un viaggio sorprndente.

REX è uno spettacolo dai toni orinici. L’atmosfera intima lascia entrare chi guarda in un ambiente nuovo dove non c’è piu confine tra performer e spettatore.

È adatto a tutte le età e pubblico internazionale.

17/08/22 TRAVO Piazza Trento ore 22.00:  «On the road» Compagnia Artemakia, regia di Milo Scotton. Circo contemporaneo

Ideato da Milo Scotton – Liberamente ispirato dal libro “On The Road” di Jack Kerouac  – Regia e Drammaturgia: Milo Scotton – In Scena: Compagnia ArteMakìa 

Cinque personaggi oppressi dalla società in cui vivono desiderano fuggire, viaggiare o semplicemente scoprire dove li porterà un soffio di vento. Intraprendono così un viaggio per ritrovare sé stessi. La strada che percorrono diventa metafora di un vissuto universale. Liberamente ispirato a Jack Kerouac. 

La Compagnia 

ArteMakìa non è solo una compagnia, è un’idea, un obiettivo da raggiungere, un sogno
nato dalla volontà, dalla capacità e dalla creatività dell’artista e regista Milo Scotton.
L’importante unione e collaborazione, durata più di dieci anni, con Olivia Ferraris ha generato una serie di produzioni di valenza nazionale ed internazionale per cui ArteMakìa raccoglie tutto quello che il duo Milo&Olivia ha prodotto con successo dal 2006 ad oggi, per proiettarsi in un progetto innovativo, non solo con l’entusiasmo delle idee e del talento, ma soprattutto con le competenze derivanti da una solida esperienza maturata nel campo dello spettacolo dal vivo. 

ArteMakìa è un progetto di ampio respiro che intende valorizzare il circo contemporaneo come impulso alla vita, alla speranza, perché la prestanza fisica degli artisti può unirsi ad un umorismo che fa riflettere in modo più leggero e dona evasione pura, in modo del tutto nuovo.

Negli spettacoli di repertorio come nelle nuove produzioni lo spettatore trova il giusto equilibrio tra un’elegante poetica narrativa ed una ricerca tecnica innovativa legata al movimento ed alle discipline circensi più classiche. In scena gli attrezzi vivono e raccontano storie ed emozioni e gli artisti non sono mai meri esecutori ma interpreti di un vissuto capace di arrivare ad un pubblico di tutte le età. https://www.artemakia.it 

La storia della manifestazione

Dal 1991 Manicomics Teatro organizza il Festival di teatro, clown e circo contemporaneo LULTIMAPROVINCIA, in collaborazione con i Comuni di Piacenza e provincia, la Fondazione di Piacenza e Vigevano, il MIC e la Regione Emilia Romagna.

Il pubblico viaggia di valle in valle, per serate e pomeriggi di divertimento, svago e cultura, offerti dal vivo a cavallo tra agosto e settembre, con un Cartellone che offre ogni anno Spettacoli di teatro, clown e circo contemporaneo, rappresentati nelle piazze e nei luoghi storici della bellissima provincia dell’Emilia Romagna.

Gli spettacoli portati dal festival Lultimaprovincia – ultima roccaforte culturale dell’Emilia Romagna, prima di tuffarsi in Lombardia – arriva dove non arrivano le stagioni invernali, con forza e energia, come facevano una volta i gli artisti della Commedia dell’Arte.

Performances, teatro di strada, clown, circo, danza, musica e comicità tout public con artisti giovani emergenti, oltre che della migliore tradizione teatrale e circense italiana ed internazionale: da Daniele Finzi Pasca – già regista del Cirque du Soleil – al Workcenter di Mario Biagini, dal Teatro del Lemming a Mario Pirovano – allievo del grande Dario Fò sino a Sergio Staino, da Magdaclan a Petit Cabaret per ricordarne alcuni a ritroso nel tempo.

Nel 2021 il festival ha compiuto 30° anni: Un compleanno importante perché questa longevità significa qualità e gradimento da parte del pubblico.

Negli ultimi tempi il circo contemporaneo e l’arte del clown si sono riappropriati di uno “spazio culturale” che va oltre il semplice intrattenimento, dove le acrobazie si adagiano in un contesto drammaturgico che racconta per segni ed immagini e gli artisti hanno un bagaglio multidisciplinare che spazia dalla ginnastica alla commedia, dalla giocoleria alla musica.

Manicomics Teatro ha sempre creduto nelle potenzialità artistiche di queste forme espressive mantenendo una coerenza di programmazione che ha fatto crescere, di anno in anno, il seguito di pubblico al festival ed ha trovato istituzioni ed amministrazioni pubbliche sempre più convinte della capacità di coinvolgimento della manifestazione.

Radio Sound
blank blank