Minorenne aggredito mentre stava andando al falsh mob. Bastoni di Arcigay Piacenza: “Serve un’educazione alla tolleranza da insegnare nelle scuole” – AUDIO

blank

Minorenne aggredito sul Facsal mentre stava randando al falsh mob “Dà voce al rispetto”, la manifestazione organizzata da Arcigay Lambda Piacenza e dall’associazione “Non una di meno”. Il 15enne è stato sentito dalla Polizia. La testimonianza di Davide Bastoni, presidente di Arcigay Piacenza.

Radio Sound blank blank blank blank

Stavamo manifestando all’inizio del Pubblico Passeggio a sostegno della legge contro l’omotransfobia in discussione alla camera quando è corso verso di noi un ragazzino spaventato. Il minorenne ci ha riferito di essere stato accerchiato da alcuni ragazzi più grandi di lui. Questi giovani gli hanno strappato di mano la bandiera arcobaleno prendendolo a male parole. Poi il resto lo ha raccontato agli agenti della Polizia“.

Un gesto preoccupante

Sì. Essendo gli aggressori giovani, questo segnala ancora di più la necessità che venga insegnata a scuola una educazione alla tolleranza, all’affettività e alla sessualità. In particolare perché si possa apprendere una cultura della diversità e dell’accettazione per una società un po’ più inclusiva“.

Minorenne aggredito mentre si stava recando al falsh mob. Davide Bastoni di Arcigay Piacenza

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank