Nuovi locali Ial alla Cisl di Piacenza, l’obiettivo è potenziare la formazione di chi cerca lavoro – AUDIO

locali Ial Cisl Piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

La Cisl Piacenza ha inaugurato mercoledì 10 maggio i nuovi locali Ial, l’obiettivo è potenziare la formazione di chi cerca lavoro.

Con l’inaugurazione dei nuovi locali della sede piacentina, c’è un centro di formazione ancora più completo in Via Campesio 40. I corsi gestiti da Ial Cisl a Piacenza sono di diverso tipo. Ristorazione, ma non solo: dall’informatica alle competenze richieste dalle nuove politiche di ricerca del lavoro. I nuovi locali sono stati allestiti per essere funzionali e confortevoli. Le metodologie didattiche Ial prevedono l’alternanza tra lezioni frontali in aula, percorsi personalizzati con il personal computer, project work ed esercitazioni: perchè gli spazi di apprendimento sono fondamentali per crescerci e riuscire.

“Così quest’anno abbiamo fatto in modo che la sede si ampli di ulteriori 80 metri quadrati con lo sviluppo di una nuova sala polifunzionale e di un ulteriore ufficio che sarà dedicato alle politiche attive del lavoro”, annuncia Ciro Donnarumma, presidente di Ial Emilia Romagna. Un investimento fortemente voluto dalla nostra sede regionale. Nei confronti di un territorio operoso che necessita di essere valorizzato e sostenuto per affrontare le nuove sfide sociali, economiche e lavorative che attendono, in un momento storico così complesso”.

Qual è l’obiettivo?

Oggi i cambiamenti del mercato del lavoro sono evidenti. In particolare perché ci sono nuove qualifiche e profili professionali. Le imprese stanno cercando nuove figure, quindi il nostro ruolo, all’interno del mercato del lavoro, è fondamentale, ecco perché abbiamo allargato anche gli spazi a Piacenza.

Nuovi locali Ial alla Cisl di Piacenza: AUDIO intervista

A Piacenza la prima sede Ial è presente dal ‘55 e avvia la sua attività dedicandosi in particolar modo alla formazione sulle “allora” nuove tecnologie. Oggi è una sede che si occupa di istruzione e formazione professionale e porta a qualifica professionale di operatore della ristorazione i ragazzi dai 15 ai 17 anni, formazione superiore ed IFTS, formazione permanente e continua; Ial sviluppa inoltre i servizi per le politiche attive del lavoro, tramite il programma GOL, operando nei confronti dei disoccupati con particolare attenzione ai più fragili.

“Lo staff di Piacenza conta su un organico di 5 persone con anni di esperienza nel settore della formazione professionale e nell’educazione dei minori e degli adulti” spiega Paola Trespidi, responsabile di sede. Nell’ultimo anno lo Ial di Piacenza ha seguito la formazione di oltre 600 persone tra attività corsuali in presenza ed online, formazione laboratoriale, tirocini ed attività formative presso le scuole e presso le aziende del territorio, azioni di orientamento e accompagnamento al lavoro.

“In questo periodo di trasformazioni molto rapide, la formazione professionale si sta rivelando indispensabile per favorire il cambiamento desiderato in ambito lavorativo – conclude Michele Vaghini, segretario generale Cisl Parma Piacenza -. La formazione avvantaggia lavoratrici e lavoratori, anche dopo la conquista dell’impiego, ma anche le aziende: così potranno trovare persone più preparate, da ciò la volontà, che distingue la nostra organizzazione sindacale, di valorizzare l’ente che si dedica in modo specifico alla formazione”.

L’inaugurazione è occasione di festa in via Campesio, e al tempo stesso, un’occasione formativa. Si festeggia il crescere di una esperienza iniziata più di 50 anni fa (Ial stava per Istituto per Addestramento professionale dei Lavoratori), impegnata in quasi tutte le regioni e particolarmente in Emilia Romagna con 14 sedi per offrire un ampio ventaglio di attività e servizi per la crescita professionale, sia di giovani che di adulti, per la competitività delle imprese, per lo sviluppo dei sistemi socio-economici locali. E si coglie così l’occasione per condividere le storie di successo di alcuni allievi che hanno realizzato una parte dei propri sogni anche grazie al contributo e supporto della scuola di Piacenza. Gli allievi della Scuola Alberghiera di Piacenza sono impegnati a preparare il rinfresco per tutti i presenti.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank