Paura al dipartimento di salute mentale: una paziente aggredisce due infermiere e un medico, poi devasta una stanza

Ciclista travolto da un furgone, il conducente non si ferma a prestare soccorso

Il 15 agosto 2021, i carabinieri della Stazione di Piacenza Principale hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Piacenza una giovane piacentina di 38 anni per violenza, minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento.

blank

I militari hanno accertato che la giovane, sottoposta agli arresti domiciliari, in attesa di essere collocata in idonea struttura, ricoverata presso il Reparto di Diagnosi e Cura del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ausl di Piacenza, la notte tra sabato e domenica ha danneggiato la porta di una stanza ove il personale sanitario stava visitando un paziente; ha minacciato il medico strappandogli dal collo anche il tesserino di riconoscimento, ha aggredito un’infermiera afferrandola per i capelli e trascinandola a terra ed ha aggredito lo stesso medico e un’altra infermiera che erano intervenuti nel tentativo di bloccare la paziente. Ha, inoltre, danneggiato il campanello di entrata del reparto, tranciato i cavi elettrici dei distributori automatici di bevande e strappato le tende del salone.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank