Piacenza – Pro Sesto, i biancorossi cercano i tre punti contro il fanalino di coda

Cesarini, capitano del Piacenza Calcio
Cesarini, Piacenza Calcio
Piacenza 24 WhatsApp

Dopo due settimane di stop forzato il Piacenza si rituffa nel campionato. Il calendario non lascerà davvero tregua ai biancorossi e nelle prossime 3 settimane gli appassionati potranno godere di una vera e propria scorpacciata di partite. Il tecnico Cristiano Scazzola è focalizzato sull’obiettivo principale, ossia quello di allontanare la squadra il più possibile dai bassifondi della classifica. Nelle prime 7 partite i piacentini sono stati sconfitti una sola volta, ma non sempre sono riusciti a tramutare ottime prestazioni in punti pesanti: il Piacenza per ben 5 volte ha visto il segno x in schedina, ma l’allenatore vorrebbe cambiare al più presto questo trend.

Ascolta Piacenza – Pro Sesto su RADIO SOUND, fischio d’inizio alle 17:30 di domenica 17 ottobre

Piacenza, una grande occasione

Servirà il bottino pieno domenica pomeriggio, quando al “Garilli” arriverà il fanalino di coda del campionato Pro Sesto, che ha solo 3 punti in classifica. Nel primo spicchio di campionato i biancocelesti hanno già dovuto affrontare un esonero: lo scorso 19 settembre è stato infatti sollevato dall’incarico mister Antonio Filippini, al suo posto è subentrato Simone Banchieri, ma il rendimento della squadra, almeno in termini di punti rimane ben lontano dalle aspettative. Fino ad oggi la Pro Sesto ha raccolto solo tre pareggi, incassando ben 5 sconfitte senza aver mai vinto una partita. Chiaramente si tratta di una squadra con tante difficoltà ed altrettanta fame di riscatto, ma i locali non potranno fare sconti.

I precedenti

Lo scorso anno la gara con la Pro Sesto ha sempre detto molto bene al Piacenza. Il 6 dicembre del 2020 la squadra allora guidata da Manzo, colse il risultato più rotondo della storia biancorossa con un tennistico 6-0 al “Garilli”. Anche al “Breda” le cose andarono decisamente bene, visto che il Piacenza riuscì ad imporsi con un netto 3-1: nei marcatori della gara di ritorno per due volte è scritto il nome di Cesarini. Il mago è centrale anche nell’attuale progetto: la sua presenza fa la differenza e lo si è capito benissimo nel match con la Pergolettese in cui si sono visti due Piacenza in campo: quello con Cesarini, propositivo e votato all’attacco, quello senza Cesarini che perde tantissimo in brillantezza ed idee.

Piacenza, sarà un tour de force

Con la gara di domenica la squadra di Scazzola inaugura un vero e proprio tour de force. I biancorossi saranno in campo ogni 3 giorni per le prossime 3 settimane. Tra campionato e Coppa Italia, infatti, i piacentini non avranno un secondo ed il tecnico dovrà davvero dare fondo a tutte le risorse della rosa a sua disposizione.

Incasso devoluto all’A.S.D. Special Dream Team Piacenza

Piacenza Calcio 1919 è lieto ed orgoglioso di annunciare che domenica 17 ottobre, in occasione della gara di campionato con la Pro Sesto, sarà organizzata una raccolta fondi, il cui ricavato verrà interamente devoluto all’A.S.D. Special Dream Team Piacenza. Allo Stadio Garilli, nei pressi dell’ingresso della Tribuna Ovest e del Settore Distinti/Rettilineo, saranno allestiti due punti di offerta, dove i tifosi potranno liberamente dare il loro contributo. A tutti i sostenitori che faranno una donazione sarà regalato un gadget del Piacenza Calcio. La società rivolge un sentito ringraziamento a SAIB per il suo operato e il suo sostegno ad A.S.D. Special Dream Team Piacenza, sintomo dell’attenzione da parte dell’azienda verso lo sport, i suoi valori tra i quali uno dei fondamentali è quello dell’inclusione sociale.

La probabile formazione

Stucchi, Armini, Codromaz, Marchi, Simonetti, Sulijc, Bobb, Corbari, Giordano, Cesarini, Dubickas

La giornata di campionato

domenica 17 ottobre, ore 14:30
Triestina – Fiorenzuola
Pro Patria – Sudtirol

Domenica 17 ottobre, ore 17:30
Piacenza – Pro Sesto
Feralpi – Legnago
Giana – Virtus Verona
Juve U23 – Seregno
Mantova – Lecco
Padova – Trento
Pergolettese – Albinoleffe

Lunedì 18, ore 21:00
Renate – Pro Vercelli

La classifica

Padova 19; Sudtirol 17; Renate e Albinoleffe 16; Lecco 15; Pro Vercelli e Feralpi 14; Trento 12; Juve, Seregno e Triestina 9; Fiorenzola, Piacenza, Mantova, Legnago, Pro Patria e Giana 8; Pergolettese e Virtus Verona 5; Pro Sesto 3

Le prossime gare del Piacenza Calcio

Mercoledì 20 ottobre, ore 18:00 Sudtirol – Piacenza
Domenica 24 ottobre, ore14:30 Piacenza – Giana Erminio
Mercoledì 27 ottobre, ore 21:00 Piacenza – Juve U23
Domenica 31 ottobre, ore 17:30 Pro Vercelli – Piacenza

I biglietti

Radio Sound
blank blank