Pro Sesto – Piacenza, ai biancorossi serve un’impresa contro una squadra di alto livello

Pro Sesto - Piacenza

Vinto lo scontro salvezza con la Triestina al Piacenza rimane da fare la cosa più difficile, ossia quella di trovare la continuità di rendimento necessaria a risalire la china e lasciarsi altre squadre alle spalle per provare a riaprire il discorso della salvezza diretta. Un’operazione quanto mai complessa se si considera che gli uomini di Scazzola saranno ospiti della quarta forza del campionato Pro Sesto.

Ascolta PRO SESTO – PIACENZA su RADIO SOUND

Di segnali positivi, al di là delle conseguenze di classifica, dal match con gli Alabardati ne sono arrivati tanti. Tolta la patina di paura di perdere iniziale la squadra ha iniziato a creare un’importante mole di gioco. La rete di Rizza nel finale ha poi mostrato al pubblico tutta la qualità di questo calciatore che potrebbe diventare uno dei punti di riferimento di questo Piacenza. Una squadra che ha finalmente saputo chiudere una partita senza subire reti, concedendo poco nulla all’avversario ed ha saputo conquistare così la prima vittoria casalinga del suo campionato. Un’iniezione di fiducia importante prima della difficile gara di domenica pomeriggio.

Qui Pro Sesto

Una corazzata quella allestita dalla società lombarda: i biancocelesti di mister Andreoletti hanno perso una sola partita negli ultimi due mesi. Il tecnico ha disegnato un 3-4-3 molto offensivo, che concede però anche qualcosa in termini di spazio agli avversari. A livello realizzativo il leader indiscusso è Nicolò Bruschi che con 7 centri è il vice-re della classifica marcatori alle spalle del top scorer Franco Ferrari del Vicenza. Una squadra particolarmente in forma che ha realizzato la bellezza di 9 centri nelle ultime 4 gare dove sono arrivati 3 successi ed un pareggio. Ovviamente l’obbiettivo dei locali sarà quello di centrare i tre punti per non lasciar allontanare la capolista Pordenone che ora dista solo tre lunghezze. Il Piacenza non avrà chiaramente i favori del pronostico, ma potrà aggrapparsi alle sue nuove certezze e fare l’unica gara possibile: attendere l’avversario coprendo bene gli spazi e sfruttare al meglio le ripartenze.

Probabile formazione

Piacenza (4-4-2): Rinaldi, Masetti, Cosenza, Nava, Rizza, Munari, Palazzolo, Suljic, Gonzi, Morra, Cesarini. All Scazzola

Il turno di campionato

Domenica 4 dicembre, ore 14:30

Pro Sesto – Piacenza, DIRETTA SU RADIO SOUND
Juventus Next Gen – Sangiuliano
Albinoleffe – Virtus Verona
Vicenza – Pergolettese
Novara – Arzignano
Padova – Trento
Pro Patria – Lecco
Pro Vercelli – Pordenone
Renate – Mantova
Triestina – FeralpiSalò

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank