Pronto Spesa Comune, anche Coldiretti aderisce all’iniziativa

blank
Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza
blank blank blank

Anche Coldiretti, grazie in particolare all’invito e all’interessamento dell’assessore al Commercio Stefano Cavalli, aderisce a “Pronto Spesa”. Si tratta del servizio di ordinazione e consegna a domicilio dei generi alimentari di prima necessità; servizio che il Comune di Piacenza, in collaborazione con le associazioni di categoria Unione Commercianti e Confesercenti, ha attivato. Servizio al fine di contrastare e contenere il diffondersi del contagio da virus Covid-19.

Sarà possibile quindi, per coloro che vorranno avvalersi di tale opportunità contattare il numero 0523/492737 messo a disposizione dal Comune di Piacenza. Potranno in questo modo ordinare e ricevere a domicilio anche la spesa del contadino per gustare cibi nostrani di qualità a chilometro zero. Nel Piacentino la rete delle aziende di Campagna Amica che porta a casa i prodotti è già attiva da due settimane. La ricca offerta comprende farine, prodotti da forno, ortaggi, marmellate, miele e formaggi, ma anche vino e birra artigianale.

“E’ importante stare a casa per fermare i contagi; ma è importante anche gustare prodotti sani, genuini e di qualità”. Lo afferma il direttore di Coldiretti Piacenza Claudio Bressanutti, nel confermare la bontà dell’iniziativa, con la rete di aziende aderenti che continua a potenziarsi.

“L’obiettivo è quindi garantire – afferma Valerio Galli, responsabile di Campagna Amica Piacenza – soprattutto alle fasce più deboli della popolazione a partire dagli anziani e dai malati, la spesa alimentare settimanale direttamente dai contadini con prodotti freschi e di qualità nell’ambito della campagna #MangiaItaliano a difesa del Made in Italy, del territorio, dell’economia e del lavoro”.

Soddisfazione dell’amministrazione

Esprimono soddisfazione, per la scelta di Coldiretti di aderire all’iniziativa, anche il vicesindaco Elena Baio e gli assessori Federica Sgorbati e Jonathatan Papamarengh. Gli assessori sono impegnati in prima persona nella fase di organizzazione e di promozione del servizio.

“Pronto Spesa Comune – sottolineano gli amministratori -, si rivolge a persone anziane, sole, disabili, affette da patologie, con problemi di salute; comunque impossibilitate a provvedere direttamente all’acquisto dei beni di cui necessitano e che non possano contare sul supporto di parenti o conoscenti. Questi cittadini, chiamando il numero unico 0523/492737 dalle 9 alle 12 dal lunedì al sabato, potranno comunicare con operatori del Comune; gli operatori li metteranno direttamente in contatto con uno dei punti vendita di generi di prima necessità che si sono resi disponibili alla consegna gratuita a domicilio”.

Assieme ai colleghi di Giunta, l’assessore Cavalli rivolge infine “agli esercenti che, avendone i requisiti, ancora non l’abbiano fatto, l’invito ad iscriversi all’elenco degli esercizi coinvolti nel servizio, che da ieri, mercoledì 1 aprile è esteso al materiale di cancelleria per uso scolastico e creativo per i bambini”.

Maggiori informazioni sulla pagina web del Comune di Piacenza: https://www.comune.piacenza.it/prontospesa

I contatti delle aziende di Campagna Amica che hanno aderito, oltre che sul sito del Comune di Piacenza, sono consultabili sulla pagina facebook “Campagna Amica Piacenza” e sul profilo instagram “Coldiretti Piacenza”.