Scomparso da casa, ripescata dal Po l’auto con a bordo il cadavere del 32enne

AGGIORNAMENTO – I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno ritrovato, tra le acque del Po, un’auto con un cadavere all’interno. Il rinvenimento è avvenuto nei pressi di San Nazzaro, Monticelli.

Radio Sound blank blank blank blank

Si tratta proprio di Daniele Premi, il 32enne di Castelvetro di cui si erano perse le tracce il 23 dicembre scorso. Da una prima ricostruzione parrebbe proprio trattarsi di un tragico gesto: il giovane si sarebbe inabissato intenzionalmente con la propria vettura tra le acque del fiume Po.


Proseguono le ricerche dell’uomo di 32 anni di cui si sono perse le tracce il 23 dicembre scorso. Ricerche che purtroppo si stanno concentrando lungo il fondale del fiume Po.

Il timore, sempre più concreto, è infatti che il 32enne abbia compiuto un tragico gesto. A lasciar presagire il peggio anche le tracce di pneumatici compatibili con la sua auto, trovate nei pressi del fiume all’altezza di San Nazzaro.

E proprio a San Nazzaro si sono recati questa mattina i sommozzatori dei Vigili del Fuoco provenienti da Bologna.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank