Regolarizzazione, numero unico Cgil e incontro pubblico digitale il 12 giugno

Nel decreto rilancio e nel decreto interministeriale del 29 maggio, è disciplinata la procedura per regolarizzare alcune categorie di stranieri irregolari: agricoltura, allevamento e attivita` connesse;
assistenza alla persona e lavoro domestico.

blank

Ora è possibile presentare domanda di sanatoria per stranieri irregolari presenti nel nostro territorio: il provvedimento è stato voluto dal Governo italiano come misura di contrasto al lavoro sommerso. La norma prevede che non si proceda penalmente né con sanzioni amministrative contro quei datori di lavoro che hanno impiegato “a nero” i lavoratori o che hanno fatto lavorare manodopera irregolarmente presente in Italia – fatta eccezione per quei datori di lavoro che hanno commesso reati di “caporalato” o di sfruttamento dell’immigrazione clandestina.

La “sanatoria” si rivolge agli irregolari e a chi vuole convertire permessi di altro genere in permessi di soggiorno per lavoro. La Camera del Lavoro CGIL di Piacenza ha attivato un NUMERO UNICO SANATORIA 0523/459606 raggiungibile dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Risponderà un operatore dell’ufficio Stranieri della Cgil di Piacenza e sarà possibile ricevere informazioni utili e, se in possesso dei requisiti, sarà possibile prendere un appuntamento e procedere poi alla sanatoria.

“Il decreto di regolarizzazione è rivolto a settori lavoratori agricolo, allevamento, pesca e attività connesse e lavoro domestico e assistenza alla persona – spiega Alessandro Pigazzini della Cgil di Piacenza, responsabile dell’Ufficio stranieri – E’ importante dire che non c’è fretta.

La scadenza è prevista il 15 luglio e non c’è un numero chiuso, quindi non è importante fare la domanda prima degli altri, ma è fondamentale farla ‘bene’. Su questo versante rivolgo un appello per fare molta attenzione – conclude Pigazzini – alle truffe. Non gettatevi nelle mani di personaggi che chiedono denaro per regolarizzare posizione ma rivolgetevi agli sportelli seri e che danno informazioni chiare per capire se avete i requisiti per fare la domanda e farla in modo corretto e protetto”.

Inoltre, per dirimere i dubbi e per fornire chiarimenti in merito ai requisiti richiesti, alle modalità di presentazione della domanda e alle tante ambiguità della normativa, l’Ufficio Stranieri, Cesi e Ufficio Stampa della Camera del Lavoro di Piacenza danno appuntamento a un evento pubblico in DIRETTA FACEBOOK con l’avvocato Michela Cucchetti, legale dell’Ufficio Stranieri.

Venerdì 12 giugno
Dalle ore18.30
Diretta Facebook
Camera del lavoro CGIL PIACENZA
https://www.facebook.com/cgilpiacenzaufficiale/ 

Alessandro Pigazzini – responsabile Ufficio Stranieri CGIL

Avv. Michela Cucchetti – legale Ufficio Stranieri CGIL

Sarà possibile chiedere in diretta informazioni e chiarmenti in merito ai requisiti richiesti, alle modalità di presentazione della domanda e alle tante ambiguità della normativa.

A Piacenza, grazie al NUMERO UNICO SANTATORIA 0523/459606 (lun – ven dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:00) gli interessati potranno, previo appuntamento, consegnare il materiale per la pratica nelle sedi della Cgil in città, a Piacenza, in via XXIV Maggio 18; e in provincia a Fiorenzuola e Castelsangiovanni. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank