Rinviate a giudizio le maestre della Vittorino da Feltre accusate di maltrattamenti. Non si procederà invece nei confronti della terza insegnante indagata

Rinviate a giudizio le maestre della Vittorino

Rinviate a giudizio le maestre della Vittorino da Feltre accusate di maltrattamenti nei confronti di alunni che frequentavano la Terza Elementare. Non si procederà invece nei confronti di una terza insegnante, nei suoi confronti era scattata un’inchiesta a novembre 2017. Il Processo per le due insegnanti scatterà il 25 ottobre 2019. Queste in sintesi le decisioni del Gip nell’udienza preliminare del 17 giugno.

Rinviate a giudizio le maestre della Vittorino da Feltre, la vicenda del 2017

A novembre 2017 le due insegnanti vennero arrestate (rilasciate poi il 21 novembre 2017) dopo la conclusione dell’indagine, con l’ausilio di telecamere, della Polizia Municipale di Piacenza, coordinata dalla Procura di Piacenza.

Tutto iniziò nell’ottobre 2017 quando un’insegnante di sostegno, assegnata a un bambino autistico, riferì alla direttrice scolastica dell’istituto alcuni episodi e comportamenti adottati da due docenti. In particolare si trattava di una insegnate 58enne originaria della Calabria e una 45enne piacentina. Due imaestre in servizio proprio in quell’istituto da ben 17 anni.

La responsabile della struttura, a quel punto, contattò la Polizia Municipale, riportando quanto ascoltato. Gli inquirenti del Nucleo di Polizia Giudiziaria, coordinati dal sostituto procuratore Antonio Colonna, iniziarono le indagini, piazzando telecamere di sorveglianza all’interno delle aule. Dispositivi in grado di trasmettere immagini in diretta.

Quattro giovani con le loro famiglie si sono costituiti parte civile nel Processo che partirà il prossimo ottobre. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank