Pallanuoto Kosmo, i risultati del fine settimana

Di seguito i risultati delle giovanili della Kosmo TRS, impegnate in gare difficili nell’ultimo fine settimana.

MASTER
SD METANOPOLI +30 – KOSMO TRS +30 = 7 – 20 (1-3/2-5/3-6/1-6)
SD METANOPOLI +30: Pandini, Previ, Manzo, Romagnoli, Lamantia, Soave, Re, Castamagna, Janckovic, Di Francesco, Forlani, Binelli.
KOSMO TRS +30: Gregori, Mereni, Rizea, Raguseo, Perani, Cagnani, Bianchi, Uccelli, Simeone, Alessandrini, Previdi, Pasqualato, Bartiloro, Brena Pulido. 7 a 20.

Bella partita della squadra Master che vince in trasferta con Metanopoli per 20 a 7. Netto predominio piacentino per tutto l’incontro con parziali nelle singole frazioni che non lasciano dubbi sul divario di valori tra le due squadre. I piacentini si sono presentati al gran completo ed hanno conquistato meritatamente l’intera posta in palio. Tre punti fondamentali nell’economia di questa prima fase che permette ai ragazzi guidati da Cagnani di riavvicinarsi alle zone alte della classifica. In particolare evidenza Previdi e Bartiloro autori di 5 gol ciascuno. Adesso è necessario dare continuità ai risultati per ambire ad una posizione in classifica più consona al blasone dei nostri “ragazzi”. Il prossimo match vedrà la Kosmo impegnata in casa con la prima della classe 30 CanMaster il 22 febbraio.

UNDER 17
ONDA BLU – KOSMO TRS = 14 – 11 (3-3/2-4/4-2/5-2)
ONDA BLU: Cortinovis, Fumagalli 3, Malvestiti, Diani, Roberti 5, Crotti 2, Barcella, Placenza, Piatti 2, Rota, Albani A., Albani F. 1, Micheletti 1.
KOSMO TRS: Bosi, Fox, Farina L., Rossetti 3, Farina P., Sacco 1, Mantovani 1, Barilati, Campolunghi, Dodici 6.

La Kosmo prova il colpaccio all’Acquadream di Osio è gioca un’ottima partita fatta di gioco, pressing, gestione della palla con tanta determinazione ed abnegazione.

Questo fino alla metà del 3 tempo quando raggiunge il massimo vantaggio sul punteggio di 5 a 8 grazie anche all’ottima vena realizzativa di Dodici e Rossetti. Ma paga a caro prezzo le espulsioni per terzo fallo di Fox e Rossetti, dopo che nel secondo parziale Farina P. aveva già lasciato anticipatamente la vasca.

Oltre a perdere tre ottimi giocatori, vengono meno anche le necessarie rotazioni. La fatica comincia a farsi sentire e permette ai bergamaschi di colmare lo svantaggio chiudendo il terzo tempo sul 9 a 9. Gli ultimi ad arrendersi sono Bosi (strepitose alcune sue parate) e Mantovani che continua a difendere e a proporre gioco con grande determinazione. Ma Osio ha ancora tutti i suoi giocatori disponibili, può permettersi di far ruotare maggiormente i suoi ragazzi e la maggior freschezza gli permette di superare i piacentini ed allungare, aggiudicandosi l’incontro con il risultato finale di 14 a 11. Due belle squadre e un buon arbitraggio sono gli ingredienti di una partita veramente entusiasmante. Per i nostri portacolori peccato solo per il risultato. Il 24 febbraio la Kosmo sarà impegnata in casa contro il Brescia Waterpolo.

UNDER 20
VARESE OLONA NUOTO – KOSMO TRS = 27 – 4 (7-0/5-1/5-1/10-2)
VARESE OLONA NUOTO: Oleotti, Lorenzotti 2, Di Gioia 2, Miranda 7, Fenandez 1, Fioravazzi 5, Drammis 1, Rabaini 1, Robecchi 3, Gregorini 1, Aquino 2, Palazzo 1.
KOSMO TRS: Bosi, Fox 1, Cocconi, Rossetti, Pennini, Campolunghi, Mantovani, Faccini 1, Lombardi 1, Colombi 1, Duodici, Barilati.

L’impegno a Varese si presentava assai difficile per la squadra di capitan Faccini e purtroppo il pronostico è stato ampiamente rispettato. Troppo forti i lombardi per la Kosmo che, con molti dei suoi effettivi al primo anno di Under 20, sta pagando lo scotto del noviziato. Partita senza storia con i varesini a fare la partita e i piacentini a cercare di limitare i danni. Dopo i primi due tempi i padroni di casa sono in vantaggio 12 a 1 e di fatto hanno ampiamente ipotecato il risultato. La Kosmo non demorde e prova comunque a giocare, ma solo sporadicamente arriva ad impensierire seriamente Oleotti. Risultato finale di 27 a 4 forse eccessivamente pesante per la Kosmo. Il prossimo impegno per i piacentini sarà il 21 febbraio in casa contro Lodi.