Anche a Piacenza il movimento delle Sardine: “Stanchi di un linguaggio politico violento” – VIDEO, AUDIO e FOTO

blank

Il popolo delle Sardine in piazza Duomo. All’appuntamento piacentino era presente anche uno dei fondatori del movimento, Mattia Santori: “L’idea è di espandere il nostro messaggio sul territorio emiliano romagnolo. Questo sarà un weekend particolare perché in quattro giorni andremo in 21 città italiane più Amsterdam. Arriverà un messaggio importante da tutta Italia. Molta gente, più di quanta credessimo, si è stancata di un linguaggio violento e aggressivo utilizzato per affermare un’idea o un pensiero politico”.

blank

La piazza intona a gran voce Bella Ciao, anche se in origine il movimento aveva scelto come inno “Com’è profondo il mare” di Lucio Dalla, in onore della città di Bologna: “Tutto quello che esce da una piazza positiva deve essere accettato e da comprendere”.

Un approdo politico?

“Un approdo politico in senso stretto non c’è. La forza di questo movimento è il non avere bandiere o simboli politici e questo è un aspetto da preservare”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank