Schianto in pieno centro abitato a Podenzano, non ce l’ha fatta Andrea Cavanna, il 30enne travolto dal suv

blank

AGGIORNAMENTO – Troppo gravi le ferite riportate, purtroppo non c’è stato nulla da fare per Andrea Cavanna, 30 anni, deceduto in seguito allo schianto di sabato sera a Podenzano. Il giovane era alla guida della sua Volkswagen Golf quando è stato travolto da un suv condotto da un ragazzo di 20 anni. Il tragico incidente si è consumato proprio nel centro abitato del paese, in via Roma.

Andrea pare si stesse dirigendo verso un locale per raggiungere alcuni suoi amici. Secondo una prima ricostruzione, Andrea si sarebbe immesso in via Roma provenendo da via Monte Grappa. Proprio in quel momento sarebbe stato travolto dal suv che, secondo le testimonianze, viaggiava a elevata velocità.

blank

In seguito all’impatto, Andrea era stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Parma. Le sue condizioni erano apparse subito molto gravi e nel corso della giornata di oggi il suo cuore ha cessato di battere.

A bordo del suv viaggiavano un ragazzo di 20 anni e tre giovanissime ragazze di età compresa tra i 18 e i 20 anni.

I carabinieri stanno cercando di chiarire l’esatta dinamica dei fatti anche per accertare eventuali responsabilità.


E’ ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Maggiore di Parma il 30enne che sabato notte, in pieno centro abitato a Podenzano, sarebbe stato travolto da un suv mentre si trovava al volante della sua Volkswagen Golf. Andrea Cavanna, 30 anni, tra gli atleti più conosciuti del panorama calcistico locale, è in condizioni gravissime. Secondo una prima ricostruzione, pare che lo schianto sia stato innescato da un suv condotto da un 20enne, sul quale viaggiavano tre ragazze di età compresa tra i 18 e i 20 anni. Il mezzo, secondo alcuni testimoni, avrebbe imboccato il centro abitato del paese a elevata velocità, travolgendo la Golf condotta da Cavanna che in quel momento aveva appena svoltato.

Dopo l’impatto, il suv si sarebbe schiantato contro un semaforo e alcune auto in sosta. A causa della violenza dell’impatto, il motore della Golf si sarebbe staccato di netto dalla vettura e il 30enne sarebbe stato sbalzato a diversi metri di distanza. Il bilancio è di cinque feriti, due in modo lieve e tre molto gravi. I carabinieri si stanno occupando di accertare l’esatta dinamica dei fatti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank